Rotastyle

In Evidenza

È ricco di contenuti questo numero di Oltre che arriva dopo i mesi estivi. Si comincia con la seconda parte dell’analisi sulla crisi dei cimiteri e con una riflessione sull'identità di genere dopo la morte: è possibile difendere i diritti della comunità LGBTQ+?
Diamo uno sguardo all'inaugurazione della nuova casa funeraria di Cecina, realizzata da T.G. Italiarreda e poi visitiamo il Farkasréti Temeto di Budapest e il tempio crematorio del Cimitero Monumentale di Milano.
Intervista all'impresa Versilia di Mantova, testimonial d’eccezione di Prima Bottega.
Breve incursione nell’imbalsamazione tra curiosità e storia: la nuova moda dell’extreme embalming e l’antica tecnica della mummificazione egizia.
È stata presentata l’edizione 2022 del festival “Il rumore del lutto”, ideato da Maria Angela Gelati e Marco Pipitone. Infine, il saluto a Piero Angela.

NEWS novità e anticipazioni sul mondo della funeraria

 

Natale: raccontaci la tua esperienza

In vista del Natale, periodo di festa che può trasformarsi in un momento profondamente triste per chi ha perso una persona cara, molte imprese organizzano attività e incontri per supportare le famiglie in quei giorni difficili.
Raccontaci cosa fa la tua impresa per dare conforto alla comunità.
Scrivi a redazione@oltremagazine.com e potrai essere protagonista di un articolo sul prossimo numero della rivista!

TANEXPO annuncia le nuove date: 4.5.6 Aprile 2024

Più di 200 espositori e 9.200 operatori da tutto il mondo. Si è chiusa positivamente l’edizione 2022 di TANEXPO, l’evento leader al mondo che ha accolto a Bologna dal 22 al 24 giugno aziende produttrici, imprese, associazioni e professionisti italiani ed internazionali per fare il punto sulle strategie, novità, tendenze, tecnologie e competenze di un settore al servizio della collettività.
Ma è stata soprattutto la festa di un comparto che punta sempre di più sulla qualità. Tre giorni ricchi di iniziative, formazione, arte, design e un occhio attento ai progetti più innovativi.

 Guarda le foto

L'estate della Certosa di Bologna

Dal 26 maggio fino al 2 novembre il Cimitero Monumentale della Certosa di Bologna è nuovamente al centro di una serie di eventi culturali. Arte, storia, teatro, musica per immergersi nella città della memoria e scoprirne le bellezze e i segreti. Il nucleo dell'iniziativa, volta a valorizzare e promuovere il patrimonio artistico e architettonico dei nostri cimiteri, è costituito da appuntamenti serali con performance, percorsi tematici e spettacoli ambientati tra i portici e i viali del cimitero bolognese, ma non mancheranno attività in altri orari della giornata sempre all’insegna dello stupore e della massima suggestione.

 Per saperne di più

 Il Rumore del lutto 2022

Si rinnova il tradizionale appuntamento con “Il Rumore del Lutto”, l'iniziativa culturale che si tiene ogni anno a Parma in occasione delle giornate dedicate al ricordo dei defunti. Giunto alla sedicesima edizione, il festival si svolgerà dall'8 ottobre al 2 novembre, nella città di parma con incursioni disseminate sul territorio nazionale. La manifestazione, ideata dalla tanatologa Maria Angela Gelati e dal critico musicale Marco Pipitone, intende fornire spunti di riflessione sul tema della morte attraverso un percorso introspettivo che porta ad una maggiore consapevolezza del valore della vita.

 Per saperne di più

Versus: parole da difendere e contestare

5 contraddittori, promossi dall'associazione Maria Bianchi, a cui assistere online sulla piattaforma Zoom. Un confronto e una riflessione su alcuni concetti considerati intoccabili che riguardano il modo individuale di affrontare la morte e i criteri per supportare coloro che hanno subìto una perdita, nell'accomagnamento del processo di elaborazione del lutto. Siamo certi che questi approcci universalmente condivisi siano sempre efficaci? Al primo dibattito di venerdì 23 settembre, seguiranno altri incontri il 7 e 21 ottobre, il 4 e 18 novembre.

 Leggi il programma

ereligio: il marketplace dell’articolo religioso

ereligio – marketplace dell’articolo religioso è il B2B che non fa vendita diretta, ma che si propone come un canale di comunicazione diretto tra il cliente e il produttore del settore religioso. Si possono trovare prodotti suddivisi in 12 categorie quali l’arte sacra, con i suoi dipinti, o gli arredi sacri, caratterizzati per la ricca presenza di calici, pissidi, ostensori e patene di differenti materiali e stili. Non da meno è anche la presenza dell’arredamento liturgico con i suoi altari, amboni, banchi o leggii. Tra gli innumerevoli prodotti si potranno trovare anche paramenti sacri, composti da differenti talari, casule, camici e molto altro ancora.

Un nuovo Corso online per spiegare la morte ai più piccoli

Grazie all’esperienza mutuata nel periodo di pandemia, la Scuola Superiore per la Funeraria continua la programmazione di moduli online che affiancano i tradizionali corsi in presenza. È in quest’ottica che viene proposto il nuovo corso L’accompagnamento rituale dei giovani in lutto che intende fornire adeguati strumenti a genitori, educatori, come pure agli operatori funebri, per essere di concreto aiuto a bambini ed adolescenti che si trovano ad affrontare un lutto o anche solo a voler approfondire il concetto della morte. Dopo il positivo riscontro della prima edizione di fine aprile, sarà riproposto il 2-3 dicembre 2022.

 Per saperne di più

Diventare Alberi: il portale

L’Associazione Diventare Alberi lancia il suo portale dedicato a chi crede nell’intimo legame fra l’uomo e la natura come parte integrante dell’unità del cosmo e lo vuole mantenere anche dopo la morte. Un nuovo concetto di sepoltura dove le ceneri di cremazione di persone o animali d’affezione vengono unite a semi di piante o alberi per celebrare non una fine ma un passaggio ad un diverso stato fisico ed interiore. L’albero, con suo rigenerarsi ad ogni stagione è, infatti, il simbolo per eccellenza di spiritualità e di rinnovamento attraverso i cicli naturali della vita.

  Vai al portale

 La Morte Oggi
Servizio delle "IENE" al Corso di Tanatoestetica

LA MORTE OGGI

Corsi di formazione di alto livello

La Scuola Superiore di Formazione per la Funeraria eroga, oramai da diversi anni, una formazione specialistica secondo i più evoluti standard europei, attraverso moduli su diversi argomenti indispensabili per una maggiore e migliore qualificazione delle professioni funerarie e cimiteriali. I corsi sono aperti a tutti coloro interessati ad acquisire competenze specifiche nelle diverse materie grazie alla professionalità di docenti di livello internazionale. Visita il sito per visionare le varie proposte e le date dei prossimi corsi.

Biemme Special Cars

Abbattitore Salme - Coccato e Mezzetti

GEM MATTHEUS - Creamazinoe animale

Rotastyle - L'arte del prezioso ricordo

STUDIO 3A - Risarcimento Assicurato SRL

Infortunistica Tossani

Alfero Merletti - Studio Legale

Scrigno del Cuore