Salvatore Tammaro

UMANITÀ E QUALITÀ: UN ESEMPIO DA IMITARE

L'imprenditore campano rivendica con orgoglio le doti umane e professionali di tutti i suoi collaboratori. Ma riconosce anche che le sinergie messe in atto con il GRUPPO URCIUOLI hanno concretamente reso migliori le prestazioni ed i servizi offerti.

Sovente non si guarda con la dovuta attenzione a quelle piccole realtà che costituiscono davvero, con le proprie caratteristiche, il tessuto connettivo dell'imprenditoria funebre italiana. Quando Gennaro Tammaro, fondatore della omonima azienda, iniziò a Napoli, nel 1960, la propria attività non era certamente ispirato dalla legge dei grandi numeri quanto piuttosto dai propri sani principi, dalla capacità di sapere ascoltare la gente e di avere sempre una giusta parola di incoraggiamento per chi, rivolgendosi a lui, stava certamente vivendo un momento drammatico.

"Ancora oggi, pur avendo raggiunto risultati importanti, ci ispiriamo sempre ai valori che mio padre ha saputo trasmetterci, abbinando all'esperienza e alla qualità delle prestazioni un forte senso etico ed una concreta, solidale partecipazione al dolore altrui".

Salvatore Tammaro è alla guida di una Impresa che vede impegnati anche i suoi tre figli, Gennaro, Vincenzo e Roberto.

"Abbiamo quattro dipendenti più una cooperativa di servizi alle spalle. La nostra sede è ubicata nella zona ospedaliera di Napoli e, oltre alla direzione e agli uffici, abbiamo una ampia sala espositiva, un deposito ed un garage per il parco macchine".

Qualità del servizio, ma anche qualità del prodotto.

"Anche e soprattutto, direi. Abbiamo sempre puntato sulla qualità dei prodotti, cercando fornitori capaci di comprendere la nostra esigenza di offrire il massimo alla clientela. Un importante punto di riferimento, per noi, è rappresentato dal GRUPPO URCIUOLI. Cofani funebri, accessori, ma soprattutto autofunebri funzionali e moderne, dalle linee estetiche morbide e gradevoli, equipaggiate al meglio per poter svolgere con efficacia il nostro lavoro. A Napoli esiste una forte concorrenza. Noi riusciamo a distinguerci proprio grazie al nostro parco auto, ad una vasta offerta di cofani e di accessori, alle peculiarità dei nostri uomini, maestri sì dell'arte funeraria, ma sempre umili, riservati, attenti, presenti 24 ore su 24 per assistere, consigliare, confortare anche solo con una semplice parola che arriva direttamente dal cuore".

Parlava prima della concorrenza. Che rapporto avete con i colleghi?

"Crediamo molto nel dialogo e nel confronto delle diverse esperienze per far crescere sempre più il livello di professionalità nel settore. A Napoli se ne avverte l'esigenza forse in maniera più pressante che altrove. Siamo iscritti e siamo presenti nel Consiglio Direttivo di FEDERCOFIT: in questa Federazione abbiamo finalmente trovato un interlocutore capace di rappresentare davvero al meglio le istanze dell'imprenditoria funebre italiana per un reale sviluppo, professionale ed economico, del comparto".

 
Roberta Balboni

Biemme Special Cars

Abbattitore Salme - Coccato e Mezzetti

GEM MATTHEUS - Creamazinoe animale

Rotastyle - L'arte del prezioso ricordo

STUDIO 3A - Risarcimento Assicurato SRL

GIESSE

Infortunistica Tossani

Alfero Merletti - Studio Legale

Scrigno del Cuore

Tanexpo, 7.8.9 aprile 2022