Il tema della morte negli ospedali torinesi

La Fondazione Fabretti, in collaborazione con la Rete Oncologica della Regione Piemonte, ha organizzato una ampia iniziativa, ora in corso, che si estende dall'ottobre 2002 al maggio 2003, il cui titolo è: "Uno sguardo sul ciclo della vita. Conversazioni, riflessioni, emozioni sul tema del corpo e sulla morte".

Si tratta di 16 incontri, che si tengono in quattro ospedali torinesi (Gradenigo, San Giovanni, Mauriziano, Molinette), conclusi da una giornata di studi che avrà luogo, invece, il 15 maggio 2003, presso l'Aula Magna del Rettorato dell'Università di Torino.

L'obiettivo è quello di una sensibilizzazione degli operatori sanitari, ma anche della cittadinanza, su vari aspetti connessi con la morte e il morire (il pensiero religioso e laico sulla morte; le concezioni del corpo, della malattia, della vecchiaia nella medicina occidentale, anche a confronto con altre culture, in particolare quelle dell'immigrazione; la sofferenza, le emozioni, il lutto di pazienti, famiglie ed operatori; i riti e le pratiche funebri nella realtà italiana ed occidentale).

Gli incontri sono organizzati in cicli, ognuno dei quali affronta una tematica specifica ed è condotto da un unico moderatore:
1. Le religioni: tentativi di risposta al mistero della morte;
2. Vita e morte: immagini del corpo attraverso la sensorialità;
3. Emozioni, dolore, sofferenza, lutto;
4. La ritualità della morte.

Ogni incontro è aperto dalla proiezione di alcuni spezzoni di film, attinenti al tema trattato, brevemente commentati da un docente di cinema dell'Aiace, con la funzione di introdurre l'argomento in modo immediato per sollecitare il dibattito. Subito dopo, la parola viene data ai relatori, il cui compito, oltre all'esposizione del proprio pensiero, è anche quello di guidare e gestire il dibattito successivo. Il progetto, che aveva avuto un felice precedente lo scorso anno con una iniziativa più breve, organizzata all'ospedale San Giovanni, dal titolo "La cognizione della morte nella medicina contemporanea", sta ottenendo ottimi risultati, sia dal punto di vista della qualità delle relazioni e degli incontri nel loro complesso, sia dal punto di vista della folta ed attiva partecipazione, non solo di operatori sanitari, ma anche di cittadini interessati ai temi trattati. L'iniziativa ha ottenuto dal Ministero della Salute i crediti formativi per l'Educazione Continua in Medicina. Pubblichiamo qui di seguito il programma completo dell'evento.

Maggiori informazioni potranno essere richieste alla Fondazione Ariodante Fabretti,
via De Sonnaz 13, Torino - tel. 011/547005
- fax 011/547019
a cura di
 
Francesca Maria Marcucci

Uno sguardo sul ciclo della vita
Conversazioni, riflessioni, emozioni sul tema del corpo e sulla morte

Ospedale Gradenigo, 17 ottobre/7 novembre 2002
La Morte e la Religione
Moderatore - Alessandro Comandone
Ermis Segatti - Cattolicesimo
Claudia Tresso - Islamismo
Yoseph Levi - Ebraismo
Giorgio Bouchard - Protestantesimo

Ospedale San Giovanni, Antica Sede, 14 novembre/12 dicembre 2002
Vita e Morte: immagini del corpo attraverso la sensorialità
Moderatore - Stefania Chiodino
Caterina Marmaglia - I gesti della cura: oltre le mani
Barbara Borra - Il corpo sonoro
Orietta Ravenna - La percezione del corpo attraverso la danza
Marco Beltramo - Immagini del corpo fra luce ed ombra
Alan Carré - L'accompagnamento sensoriale alla fine della vita

Ospedale Mauriziano, 13 febbraio/6 marzo 2003
Emozioni, Dolore e Sofferenza
Moderatore - Marco Marzano
Francesco Campione - Inquadramento del problema
Elena Longo - Il percorso del lutto tra sofferenza e contatto con emozioni intense
Stefania Chiodino - Il malato e la famiglia di fronte alla malattia: le paure e la caducità del corpo che si trasforma
Barbara Ottaviani - La ferita dell'operatore tra curare e coinvolgersi nella relazione

Ospedale Molinette, 20 marzo/10 aprile 2003
La Ritualità della Morte
Moderatore - Gianluca Ligi
Adriano Favole - L'incerta soglia: riti funebri attraverso le culture
SimonaTaliani - Riti funebri in Africa e il problema dell'immigrazione
Michelangelo Pistoletto - L'Institut Pauli-Calmettes a Marsiglia:
un luogo aconfessionale di raccoglimento in un ospedale oncologico
Marina Sozzi - Il rito del commiato: esperienze a confronto

Aula Magna Rettorato Università di Torino, via Verdi, 15 maggio 2003
Giornata di Studi conclusiva: Vecchiaia e Finitudine
L'Occidente

Presiede - Marco Marzano
Oscar Bertetto - I luoghi in cui muore un anziano
Giorgio Cosmacini - La vecchiaia, la morte nella medicina occidentale
Guido Lazzaroni - Morte virtuale e morte reale: spettacolo e negazione
Maria Teresa Vendramini - L'anziano, la malattia e la paura della morte

Uno Sguardo alle altre Culture
Presiede Franco Remotti
Roberto Benedice - La percezione della vecchiaia e della morte in Africa
Alberto Pelissero - L'Oriente (India)
Alberto Guaraldo - L'America Latina

Biemme Special Cars

Abbattitore Salme - Coccato e Mezzetti

GEM MATTHEUS - Creamazinoe animale

Rotastyle - L'arte del prezioso ricordo

STUDIO 3A - Risarcimento Assicurato SRL

GIESSE

Infortunistica Tossani

Alfero Merletti - Studio Legale

Scrigno del Cuore

Tanexpo, 7.8.9 aprile 2022