Il superfrigo di Benedetti

Tecnologia per l'estate

L’approssimarsi dei mesi estivi, e il conseguente innalzamento delle temperature, determineranno anche quest’anno la forte richiesta di uno strumento che, entrato ormai nella consuetudine degli Operatori Funerari italiani ed europei, è considerato indispensabile per consentire il migliore svolgimento possibile della veglia funebre.
Ci riferiamo a Superfrigo, l’innovativo sistema refrigerante proposto da Benedetti, che ha dimostrato sul campo di saper tener fede a tutte le prerogative per le quali è stato concepito. Studiato con moderni materiali che associano una adeguata robustezza ad un peso minimo, è una apparecchiatura che, divisa in tre pezzi, garantisce un semplice utilizzo con la massima facilità nel trasporto e con grande maneggevolezza.
Tre, dunque, sono le componenti essenziali di questo prodotto: gruppo motore, convogliatore e coperchio. Il cuore dell’impianto (gruppo motore) è costituito da un gruppo frigorifero di moderna concezione che utilizza gas ecologico e che quindi ha un ridotto impatto ambientale. È composto da due parti principali, l’unità motocondensante con compressore ermetico e l’unità evaporante isolata, un evaporatore in rame e alluminio verniciato in cataforesi per prevenire fenomeni di ossidazione. Per una efficace ed omogenea distribuzione dell’aria refrigerata all’interno del cofano, l’unità è completata da un gruppo premente di due ventilatori ad alta silenziosità. Una centralina elettronica permette di gestire in modo semplice e immediato tutte le fasi operative del sistema, dal funzionamento allo sbrinamento, fino alle eventuali anomalie e agli allarmi. Durante la fase di sbrinamento, programmata a cicli fissi e preimpostati, la condensa che si genera all’interno del vano evaporatore viene raccolta e fatta defluire in una sacca posta a bordo macchina che dovrà essere vuotata periodicamente.

Superfrigo può essere posizionato con facilità attraverso apposite operazioni. Dopo aver tolto dalle sacche e dalla valigia i diversi elementi che compongono la macchina, si procede sistemando il gruppo motore sopra il feretro dal lato piedi, si aggiunge l’apposito convogliatore che con la sua particolare conformazione permette la diffusione all’interno dell’aria refrigerata, infine si applica il coperchio con la superficie trasparente.
L’abbinamento dei diversi componenti è facilitato da una serie di innesti obbligati che garantiscono una giunzione pressoché sigillante. Con l’allestimento completo viene consentita la conservazione di una salma anche per lunghi periodi in condizioni ambientali disagiate quali le alte temperature (oltre 30°) o un tasso di umidità fino al 70%. Si comprende quindi la portata rivoluzionaria di uno strumento che consente ai familiari di un defunto di poterlo vegliare anche quando le condizioni climatiche non sono favorevoli. Inoltre il sistema è stato progettato e dimensionato per il contemporaneo impiego di tutti i tre elementi anche se, dopo un periodo di avviamento e la messa a regime delle temperature all’interno del feretro e avendo cura di controllare le condizioni ambientali, il coperchio potrà essere tolto favorendo così l’accesso diretto alla parte superiore della salma. Durante il funzionamento senza il coperchio, poi, il sistema garantirà il mantenimento della temperatura di conservazione precedentemente raggiunta. Unico accorgimento da tenere costantemente presente è che Superfrigo non potrà mai funzionare senza l’abbinamento del motore al convogliatore.
Saranno mesi di grande lavoro, quindi, per Benedetti: l’azienda, sempre portatrice di tecnologia di ultima generazione, opera da molti anni nella produzione e nel commercio di articoli funerari e sanitari e può per questo vantare una vasta esperienza unita a un grande spirito innovativo. Presente sul territorio nazionale con una rete vendita capillare, conta su agenti qualificati sempre disponibili per la risoluzione di qualsiasi problematica ed esigenza e propone un catalogo che, ad oggi, contiene più di 7.000 articoli e che è anche consultabile sul web (www.benedettisrl.it).

La scheda tecnica:
compressore ermetico: Hp ¼
Assorbimento: W 300
Volt: 230 Volt – 50Hz
Gas refrigerante: R404A
Contenuto di gas: 0,300 kg
Scala termostato: - 50°C / + 99°C
Temperatura minima: 0°C / -2°C
 
le caratteristiche:
lunghezza totale: mm. 2060
larghezza: mm. 700
altezza: mm. 285
peso: Kg. 44
 
Gaia Lucrezia Zaffarano


Biemme Special Cars

Abbattitore Salme - Coccato e Mezzetti

GEM MATTHEUS - Creamazinoe animale

Rotastyle - L'arte del prezioso ricordo

STUDIO 3A - Risarcimento Assicurato SRL

GIESSE

Infortunistica Tossani

Alfero Merletti - Studio Legale

Scrigno del Cuore

Tanexpo, 7.8.9 aprile 2022