TanaSystem

Abbiamo incontrato Ferran Alegre, amministratore delegato della TANASYSTEM, la più importante azienda spagnola specializzata nella costruzione di tanatori. La sua esperienza, più di trenta tanatori realizzati negli ultimi anni, è certamente utile a meglio comprendere la realtà di un Paese molto vicino a noi non solo geograficamente, ma soprattutto per cultura, valori, tradizioni.

"Per realizzare il nostro primo tanatorio ad ala di gabbiano, abbiamo utilizzato un prefabbricato italiano, - racconta Alegre - ma, pur essendo un ottimo prodotto, ci siamo trovati a dover affrontare e risolvere grandi problemi di trasporto, di logistica, di autorizzazioni, di costi. Si è quindi reso necessario mettere a punto un nostro sistema di strutture modulari che, sviluppato nel tempo, costituisce una delle prerogative di maggior pregio della nostra azienda".

Esiste in Spagna una normativa specifica sulla costruzione di Case Funerarie?
"In linea generale ogni regione ha una sua regolamentazione in materia. Ma non si tratta di leggi specifiche sui tanatori quanto piuttosto di regolamenti di applicazione, in questo campo, di leggi che più genericamente riguardano edilizia pubblica, urbanistica, argomenti socio sanitari, sicurezza in ambito lavorativo. Da anni si parla, nel nostro Paese, di promulgare una normativa di riferimento che tenga conto di tutte le esperienze maturate, qui come altrove, ma ad oggi il nostro Parlamento non ha ancora legiferato. E dire che il primo tanatorio è stato costruito in Spagna oltre trenta anni fa, che le Case Funerarie oggi in attività sono circa 150 e che, secondo stime assolutamente attendibili, per soddisfare le richieste del mercato nei prossimi anni ne dovranno essere realizzate altre 200".

Come si esplica l'attività di TANASYSTEM?
"Cerchiamo di offrire un servizio a 360° e di essere estremamente competitivi per qualità, rapidità nella realizzazione, contenimento dei costi. Ogni tanatorio viene progettato e realizzato in base a necessità specifiche del richiedente ed alle sue possibilità di investimento economico. TANASYSTEM si occupa di ogni fase esecutiva: studio del territorio e delle sue potenzialità, redazione di una prima bozza di progetto, studio di fattibilità, realizzazione di un prototipo, progetto architettonico, progetto esecutivo, progetto tecnico, richiesta ed ottenimento di tutte le autorizzazioni necessarie, costruzione dell'edificio, installazione di tutte le attrezzature tecniche e tecnologiche.
Di una sola cosa non ci occupiamo direttamente, e cioè dell'arredamento interno: l'esperienza ci ha insegnato che, in questo campo, è opportuno lasciare a ciascuno la possibilità di personalizzare il tanatorio secondo il proprio gusto ed i propri canoni estetici e funzionali. Su alcune caratteristiche strutturali abbiamo, come già detto, sviluppato soluzioni all'avanguardia che consentono minori costi di installazione, una manutenzione più economica ed un considerevole risparmio negli oneri di gestione. Un'altra prerogativa di TANASYSTEM è quella di progettare e produrre direttamente tutte le attrezzature tecniche e tecnologiche necessarie in un tanatorio. È una specializzazione che si è evoluta nel tempo e che conferisce ulteriore valore aggiunto alle nostre realizzazioni"
.

Qual è il rapporto numerico fra pubblico e privato nell'ambito della vostra clientela?
"C'è una nettissima prevalenza dell'imprenditoria privata. Da considerare anche il fatto che in Spagna, a differenza di quanto accade in Italia, è ormai entrata nell'uso comune la possibilità di stipulare polizze assicurative con le quali, con un piccolissimo premio annuo, è possibile garantirsi ogni aspetto organizzativo del proprio funerale, liberando in tal modo la famiglia da oneri esecutivi ed economici. Molti tanatori sono quindi gestiti da imprese strettamente collegate a grosse compagnie assicurative che operano così direttamente nell'esecuzione dei contratti in essere".

Quali, secondo lei, potranno essere gli sviluppi, in Italia, della Casa Funeraria? E quali le possibilità di intervento della vostra azienda?
"Credo che l'Italia sia già da tempo pronta, per cultura, a vedere finalmente realizzate le Case Funerarie che, non dimentichiamolo, oltre ad essere importanti opportunità di servizi e, conseguentemente, di business, sono in realtà luoghi atti a conferire grande rispetto e dignità ad un momento, quello del commiato, troppo spesso vissuto in ambienti tutt'altro che idonei. Siamo pronti a trasferire ad imprese italiane che vogliano instaurare con noi rapporti di joint venture tutto il know how derivante da una esperienza che ci vede protagonisti assoluti, in Spagna, da oltre 10 anni. TANEXPO sarà per noi una ottima vetrina e la possibilità di un primo, proficuo contatto con un mercato maturo a recepire quanto di innovativo sarà utile, finalmente, a collocare l'Italia al posto che più le compete nel contesto europeo

Biemme Special Cars

Abbattitore Salme - Coccato e Mezzetti

GEM MATTHEUS - Creamazinoe animale

Rotastyle - L'arte del prezioso ricordo

STUDIO 3A - Risarcimento Assicurato SRL

GIESSE

Infortunistica Tossani

Alfero Merletti - Studio Legale

Scrigno del Cuore

Tanexpo, 7.8.9 aprile 2022