SPAF

A Tanexpo lo stand della Spaf non è passato inosservato. Decine e decine di maniglie. Una intera parete costellata dai prodotti di punta di una azienda che produce accessori funebri da più di 30 anni.
Il titolare è Bartolomeo Sandrone. L'intervista, però, me la concedono Guido Collino e Giacomo Picardi, venditori responsabili per la distribuzione articoli rispettivamente al Nord e al Sud Italia. Siamo ad un tavolino sistemato tra i vari accessori in esposizione. Chiedo loro di parlarmi dell'azienda.

"La Spaf è la prima azienda in Italia come fatturato, vendite e presenza sul mercato. Siamo inoltre l'unica azienda che produce e vende direttamente, grazie alla presenza di cinque venditori esperti (e due sono proprio loro!). La Spaf, specializzata nella produzione di materiale ferroso, presenta a Tanexpo un grande numero di maniglie personalizzate per l'industria del cofano funebre e per le imprese. Gli articoli offerti al mercato sono normalmente prodotti in zama e acciaio galvanizzati nei colori rame antico, ottone antico, nikel, peltro. Oppure, in puro ottone finito a mano e verniciato a fuoco in seguito, come tutti gli articoli trattati con vernici antiossidanti".
Vista la grande attività di questa azienda a livello nazionale, chiedo informazioni sullo stabilimento. Guido Collino prende la parola. "In Italia la Spaf ha due stabilimenti: a Carmagnola quello per la pressofusione e a Chieri, sempre in Piemonte, quello per la galvanica, dove avviene la colorazione dei vari accessori. Non bisogna dimenticare però i vari punti vendita in tutta Italia che l'azienda rifornisce direttamente".
A questo punto, Giacomo Picardi vuole sottolineare "l'ottimo rapporto con la clientela, dovuto alla consolidata esperienza ed alla specificità di articoli che rendono la Spaf leader nel settore. Ma non solo. L'obiettivo principale è soddisfare pienamente le richieste dei clienti.
Spesso e volentieri alcuni articoli, come ad esempio le maniglie, vengono realizzate espressamente ed in esclusiva per il cliente che le richiede. La personalizzazione dell'articolo è un servizio ormai consolidato nel tempo, non solo in Italia. Per clienti francesi e tedeschi, infatti, le maniglie vantano realizzazioni con disegni esclusivi o con particolarità che ben si adattano ad uno standard che non trova corrispondenza in Italia. Per la Germania creiamo maniglie con passante che entrano nella cassa con una misura di interasse più larga di quelle italiane
".

Sicuramente per gli imprenditori italiani non sarà difficile trovare l'articolo desiderato. La sezione maniglie, nel catalogo Spaf, è così varia che c'è solo l'imbarazzo della scelta.
Ma non solo. Mentre l'intervista va avanti mi accorgo che sono moltissimi gli altri articoli offerti al mercato. Ad esempio il Minifrigo Olivetti Pratico, silenzioso, leggero ed ergonomico. È decisamente un prodotto studiato ad arte per offrire le migliori soluzioni agli impresari, e con caratteristiche tecniche innovative: il gruppo comandi motore, ad esempio, si trova in posizione ribassata (in modo da scomparire dietro al cofano) e l'altezza del copriferetro è ridotta ai minimi termini, tale da permettere la visuale dell'interno (favorita anche dalla presenza di una lampada) senza doversi alzare sulla punta dei piedi.
Inoltre la superficie vetraria è accentuata, così da consentire la vista da parte dei dolenti. Rispetto al precedente modello già proposto dalla Olivetti, quello nuovo ha una linea più filante e arrotondata e la parte inferiore del copriferetro si adatta ad ogni tipo di cofano, spallato o a sarcofago, nelle più diverse misure.
Infine, l'apparecchiatura è molto semplice da trasportare e richiede l'intervento di una sola persona. Le operazioni di montaggio e di trasporto del frigo Olivetti possono essere effettuate da un solo operatore senza ricorrere al furgone. Il frigo è divisibile in tre parti e ognuna di esse trova posto nelle comode sacche alloggiabili nel baule di una semplice berlina.
Le sezioni presenti in catalogo annoverano una serie di articoli tra i quali troviamo paraventi in vari modelli a richiesta; arredamenti per camere ardenti disponibili per composizioni diverse; cassette; urne; cornici e targhe; croci; minuterie. Tra le proposte vale la pena ricordare le diverse tipologie di portabara. Sono costruiti con tubo tondo e raggruppano in sé le caratteristiche del catafalco e del portabara, avendo da un lato due bracci estensibili per mezzo della fisarmonica con due fiamme fissate per avvitamento, e dall'altro terminando con un supporto portacassa. Sono dotati di piedini registrabili con tampone in gomma e corredati di valigia in similpelle color marrone con manici.
Infine, i catafalchi. Costruiti interamente in tubolare di acciaio piegato a sezione tonda e quadra, possono richiudersi dopo l'uso, rendendo così l'ingombro minimo e facilitando il trasporto. Sono completi di fiamme in plastica o in vetro su coni portafiaccola con croci laterali e pax centrale. Viteria in ottone, piedini regolabili. L'impianto elettrico incorporato nei bracci del telaio è a norme CEI ed ENPI, perciò dotato di trasformatore V 220 - V 12 - W 70.
 
Arianna Bona


Biemme Special Cars

Abbattitore Salme - Coccato e Mezzetti

GEM MATTHEUS - Creamazinoe animale

Rotastyle - L'arte del prezioso ricordo

STUDIO 3A - Risarcimento Assicurato SRL

GIESSE

Infortunistica Tossani

Alfero Merletti - Studio Legale

Scrigno del Cuore

Tanexpo, 7.8.9 aprile 2022