Rotastyle

Le soluzioni di Prima Bottega per le Imprese

In attesa dell’appuntamento con Tanexpo, ripercorriamo la storia di prodotti unici concepiti per innovare il mondo della funeraria.

Prima Bottega conferma la sua fiducia a Tanexpo.
Dopo la partecipazione all’edizione straordinaria di luglio 2021 si sta preparando con entusiasmo al prossimo appuntamento di giugno.
La gamma completa di tutte le proposte che sono state realizzate in questi ultimi anni troverà spazio in un uno stand di notevoli dimensioni che sarà certamente al centro dell’interesse dei visitatori.

Gianluca Pacini, l'anima creativa di Prima Bottega, ci ha parlato dei valori fondanti che contraddistinguono le sue creazioni.
Ho dato inizio alla nostra attività di innovazione perché convinto che il mercato del cofano funebre sia in assoluto quello più monotono e fungibile e di conseguenza altrettanto convinto che alle Onoranze va fornito solo ciò che, in quanto unico, che le faccia distinguere dalla concorrenza. Per questo ognuno dei nostri prodotti è stato pensato come concept, ossia un qualcosa di speciale che si fa portatore di idee e di emozioni per ottenere una cerimonia più toccante tramite l'esclusività dei nostri cofani e quindi porre in risalto agli occhi dei partecipanti l'impresa che svolge il servizio».
Chiedo allora a Francesca Colantoni, la responsabile vendite di Prima Bottega: pensate di esserci riusciti?
I numeri e le testimonianze non mentono! Sono centinaia le imprese che hanno scelto di inserire i prodotti Prima Bottega nei servizi funebri e questo conferma che esiste il bisogno, anche se a volte è inespresso, di porsi sul mercato con strumenti nuovi per emergere davvero sulla concorrenza. Noi ci mettiamo davvero dalla parte dei nostri Clienti per stimolarli ad uscire dal conformismo e sopratutto dall’immobilismo che ritengo sia l’arma letale che invecchia e poi uccide le onoranze.
In questo modo offriamo loro un valido aiuto per affermarsi sul territorio, perché ai partecipanti ad una cerimonia i prodotti Prima Bottega rimangono impressi e quell’impresa funebre rimane nella memoria come quella a cui rivolgersi in caso di bisogno».
E allora ricordiamoli questi manufatti che hanno fatto da spartiacque tra un prima e un dopo, tra un modo di operare superato e standardizzato e quello che invece mette al centro il cliente finale tenendo conto di nuove sensibilità e di mutati gusti estetici.

È stato Scrigno del Cuore il concept che per primo ha segnato la rottura con il passato e l’inizio di quel percorso di rinnovamento introdotto da Prima Bottega. Diventato a tutti gli effetti l’emblema dall’azienda abruzzese è il cofano famoso per avere dei piccoli cuori intagliati che possono essere estratti e conservati come ricordo. Il vuoto lasciato dal cuoricino può venire colmato da una sagoma in cartoncino su cui scrivere un pensiero dedicato alla persona scomparsa. Il risultato? Una cerimonia emozionante ed indimenticabile!

è nato poi il cofano Preghiera, che è una testimonianza di devozione. È caratterizzato da un anello che scorre per tutto il perimetro su cui sono riportati passi di preghiere della tradizione cristiana ed è altresì possibile realizzare testi personalizzati come pure dediche rivolte a chi ci ha lasciato. Il testo risalta su uno sfondo in foglia oro ed è protetto da una teca in plexiglass.

Affresco, è stato sicuramente il brevetto più importante di Prima Bottega perché ha reso possibile eseguire decorazioni su una sottilissima base muraria applicata ai vari manufatti dando continuazione ad una tecnica che ha ispirato la grande storia dell’arte pittorica italiana. Un risultato incredibile che mantiene tutte le caratteristiche materiche di granulosità e consistenza di un vero affresco, per un emozionale percorso tattile oltre che visivo. Grazie alla sua versatilità, questo speciale intonaco ha potuto essere utilizzato in diversi ambiti: oltre a cofani ed urne ha trovato un rilevante impiego nella realizzazione di fondali espandibili per camere ardenti, la risposta moderna, pratica ed elegante per arredare i locali dedicati alla veglia del defunto. Oltre all’originalità e all’indiscutibile bellezza, i prodotti della linea Affresco sono completamente personalizzabili con soggetti proposti dal cliente. Grande successo lo hanno riscosso in questi ultimi tempi i cofani anche con l’effige dei Santi patroni che lo staff di Prima Bottega realizza sempre su richiesta.

La tecnica Affresco ha poi offerto la possibilità di realizzare Affresco Top, i coperchi che se posti dietro al cofano possono fungere anche da fondale.

Sigillo d’Amore ha rappresentato la novità di Tanexpo 2018. La sua particolarità è una doppia fascia attorno al perimetro della cassa e del coperchio realizzata in metallo da cesello e foglia oro e suddivisa in mattonelle che possono essere facilmente incise con un qualsiasi strumento, anche con una semplice penna. I convenuti alle esequie hanno così la possibilità di scrivere di proprio pugno messaggi d’addio imprimendo alla cerimonia momenti di grande pathos. La scritta incisa nel metallo da cesello resterà per sempre, un vincolo che si protrae nel tempo.
Si chiama Dono un inedito complemento per il cofano: una fascia in plexiglass oro a specchio, fissata attorno al perimetro del cofano, che presenta piccole aperture a forma di cuore nelle quali i convenuti alla cerimonia possono lasciare un fiore come ultimo omaggio al proprio caro perché donare un fiore è comunicare un’emozione nel modo più semplice ed elegante.

Un’altra expertise in cui eccelle Prima Bottega è l’uso della foglia oro, rigorosamente applicata a mano, che aggiunge preziosità a qualsiasi loro manufatto. Con questa tecnica sono stati presentati Tesoro, il cofano caratterizzato da una linea di luce d’oro, e il cofano Scrigno d'Oro con la sua urna abbinata in una versione completamente in foglia oro.

Recentemente è stata lanciata anche la collezione Arred’Oro, dedicata ai complementi d’arredo anch’essi in oro bocciardato, estremamente leggeri e raffinati, capaci di creare calde atmosfere.

Che altro aggiungere?
Potrei parlare della qualità dei nostri prodotti, interamente made in Italy, curati nei minimi dettagli, persino nell’imballaggio - conclude Francesca Colantoni - ma voglio che sia il cliente a verificare con i suoi occhi e con le sue mani. E se, come recita un famoso slogan “la migliore pubblicità è quella di un cliente soddisfatto”, non ho dubbi che la nostra reputazione registrerà una ulteriore impennata!».
 
Raffaella Segantin

Biemme Special Cars

Abbattitore Salme - Coccato e Mezzetti

GEM MATTHEUS - Creamazinoe animale

Rotastyle - L'arte del prezioso ricordo

STUDIO 3A - Risarcimento Assicurato SRL

GIESSE

Infortunistica Tossani

Alfero Merletti - Studio Legale

Scrigno del Cuore

Tanexpo, 22.23.24 giugno 2022