Uno sguardo verso il cielo

Un'opera architettonica innovativa dove austerità e monumentalità riescono a fondersi con il concetto di verticalità e di leggerezza.

Si chiama CAFUBE, un acronimo che sta per “Casa Funeraria Bellinzona”. Inaugurata due anni fa, precisamente il 21 marzo 2016, è ad oggi l’unica vera e propria casa funeraria in territorio svizzero. Si tratta di una struttura avveniristica che si sviluppa su un’area di 3000 mq, progettata dagli architetti di origine argentina Alberto J. Fresco e Juan M. Campopiano dello studio Locomotiv Archs Office di Sementina (Bellinzona). 

L’edificio, che colpisce immediatamente per la sua monumentalità ed originalità, ha preso vita a partire da una riflessione sulla relazione che  intercorre tra spazialità e percezione e sulla consapevolezza del suo impatto sul tessuto urbano e sociale. Il concetto di verticalità è la qualità che lo caratterizza: lastre bianche rivestono lo scheletro portante, conferendogli leggerezza e slancio, un gigantesco candido origami che lo fa apparire quasi sospeso. E la luce si insinua tra queste forme geometriche creando giochi di chiaroscuri dove il tempo e lo spazio perdono la loro dimensione reale rimandando ad esperienze ed a suggestioni più intime ed intense. Anche gli ambienti interni, dominati dal concetto di funzionalità, riflettono una distribuzione verticale.

All’ingresso il visitatore è accolto in una sala reception le cui tonalità bianche sono un rimando diretto all’involucro e la cui scelta dei materiali è stata dettata dalla volontà di creare un passaggio privo di tensione dall’esterno all’interno. La struttura è composta da tre appartamenti mortuari (sviluppo e arricchimento delle usuali camere mortuarie), studiati per permettere alle famiglie di vegliare il proprio  caro in spazi discreti, accoglienti e luminosi. Ognuno di essi, della superficie di ben 84 mq, è costituito, oltre che dalla camera ardente deputata ad ospitare il feretro, anche da un salotto arredato con mobili di design sobri ma eleganti.

“Cuore” dell’edificio è la Sala Cerimonie, un locale di ampio respiro dato dall’apertura su doppia altezza, che può ospitare fino a 400 persone. Qui si svolgono le cerimonie funebri di tutte le confessioni religiose in risposta alle esigenze di una società multiculturale, caratterizzate dalla massima flessibilità di orari per adeguarsi ai bisogni delle famiglie: cerimonie fino alle ore 18.30 oppure durante i giorni festivi, domenica compresa. Sempre con l’intento di mettere al massimo agio i convenuti è stato allestito anche un punto ristoro in modo da non essere costretti ad uscire dalla struttura durante il periodo di veglia. Completano i servizi per il pubblico un piano intero dell'edificio dedicato ad esposizione di articoli cimiteriali, monumenti in pietra naturale, bronzi, statue, ecc. Da ultimo, ma non per importanza, la possibilità di parcheggiare oltre 200 veicoli all'esterno della struttura.

La casa funeraria è dotata anche di una sala autoptica fornita delle più moderne tecnologie per effettuare i trattamenti sanitari e di conservazione delle salme. Non mancano, naturalmente, moderni ed efficienti uffici e una sala riunioni: CAFUBE è un microcosmo dove nulla è stato lasciato al caso rispondendo in maniera completa ed esauriente alle persone che si trovano ad affrontare il momento doloroso del lutto.

La struttura è stata commissionata dai signori Luca Andreetta e Dante Pesciallo titolari di un organizzazione funeraria che conta molteplici società del settore: una storica impresa di onoranze funebri con un’esperienza di oltre mezzo secolo, un’azienda con competenze nelle infrastrutture cimiteriali, un negozio di fiori, un’impresa di servizi per altre onoranze funebri e una società di consulenze agli enti pubblici.
È grazie a questa fusione e alla conseguente aggregazione delle reciproche forze che stato possibile realizzare questo ambizioso progetto – ci conferma il signor Andreetta.  – Le varie specifiche competenze fanno sì che, chi si rivolge a noi, possa usufruire di una assistenza e di un servizio a tutto campo, dal momento del decesso del proprio congiunto fino alla definitiva sistemazione nel cimitero, sempre affiancati da nostri esperti in grado di guidare al meglio il cliente nelle sue scelte”.
Un bilancio dei primi due anni di attività?
L’accoglienza della casa funeraria da parte della nostra comunità è stata eccellente e ha superato fin da subito le nostre aspettative – continua Dante Pesciallo. - Ogni mese assistiamo ad un aumento esponenziale delle richieste. Questo grazie anche ad altre imprese di onoranze funebri presenti sul territorio che hanno scelto di intraprendere una collaborazione attiva con la Cafube permettendo ai loro clienti di usufruire di tutte le prestazioni della struttura. Ci siamo fatti interpreti di un servizio che mancava e di cui evidentemente se ne avvertiva la carenza: finalmente anche da noi le famiglie possono rendere omaggio al proprio caro in un ambiente confortevole dove viene garantito il massimo decoro e rispetto. Abbiamo voluto inoltre dare un segnale di apertura affinché la struttura non sia solo ed esclusivamente legata al momento del lutto e della sofferenza. Per questo sono stati avviati alcuni percorsi artistici-didattici accogliendo opere di pittori o scultori (che siano ovviamente consone al luogo ed interpreti di messaggi di natura spirituale) in spazi appositamente allestiti. Anche la grande Sala del Commiato può essere usata, secondo disponibilità, per iniziative culturali, come concerti di musica sacra, conferenze o altro”.
CAFUBE per la sua concezione stilistica, per il suo forte impatto visivo e per la funzionale distribuzione degli spazi interni, rimane un esempio di opera architettonica destinato ad essere un punto di riferimento nella progettazione di edifici designati per questa finalità. Il progetto è stato anche candidato a premi internazionali di architettura riscuotendo un enorme interesse da parte di professionisti di tutto il mondo.
 
Raffaella Segantin


Biemme Special Cars

Abbattitore Salme - Coccato e Mezzetti

GEM MATTHEUS - Creamazinoe animale

Rotastyle - L'arte del prezioso ricordo

STUDIO 3A - Risarcimento Assicurato SRL

GIESSE

Infortunistica Tossani

Alfero Merletti - Studio Legale

Scrigno del Cuore

Tanexpo, 7.8.9 aprile 2022