Una sfida che si rinnova ad ogni edizione

Intervista ad Alberto Leanza, Presidente di Tanexpo, a Bologna dal 5 al 7 aprile 2018.

Si è da poco conclusa la prima edizione di Miami Funer, l’evento organizzato dal team di Tanexpo negli Stati Uniti. Com’è andata? Quali sono state le sue sensazioni?
L’esperienza di Miami Funer è stata una scommessa vinta! La prima edizione di questo nuovo evento per la funeraria mondiale è andato oltre le nostre aspettative in termini di partecipazione e di interesse suscitati. Questo è stato possibile grazie all’impegno di tutto il nostro staff  e dei partner di Memorial International, leader nel funerario in Ecuador, nelle assicurazioni funerarie e nei trasporti internazionali in tutta l’America Latina. Il buon risultato raggiunto non è certo un punto di arrivo, non ci fermiamo qui appagati da quello che abbiamo ottenuto in così poco tempo: ci sono in verità molti aspetti da migliorare e da perfezionare, ma questo è normale dopo una sola edizione di un evento. Abbiamo già iniziato a lavorare in questo senso verso la seconda edizione, che si terrà nel marzo 2019. Miami Funer si inserisce in un progetto più ampio di Tanexpo che riguarda la sua internazionalizzazione attraverso l’organizzazione di eventi decentrati nei Paesi economicamente più interessanti per il settore funerario: siamo passati dal Brasile, alla Russia, fino agli Stati Uniti e certamente proseguiremo in questo percorso internazionale.
Veniamo ora all’evento clou della prossima stagione, Tanexpo2018. Come si presenta la nuova edizione?
L’ultima edizione di Tanexpo, che si è tenuta nel 2016, ci ha regalato grandi soddisfazioni per la impressionante partecipazione di pubblico e per la soddisfazione registrata tra gli espositori. Basti pensare poi che arrivava dopo un biennio molto difficile sia sul piano personale che della nostra storia aziendale, in cui non ci siamo lasciati abbattere ma abbiamo combattuto con maggiore impegno e attenzione. I risultati infatti non ci hanno tradito. Tanexpo 2016 ha registrato la sua migliore edizione di sempre con oltre 18.000 visitatori professionali provenienti da tutto il mondo.A un anno di distanza molto è già stato fatto per la prossima esposizione del 2018 e devo dire che le aspettative per superare i record raggiunti ci sono tutte. A proposito di record, non era mai successo nella storia del Salone che un anno prima dell’evento avessimo già registrato un numero così alto di iscrizioni tra gli espositori.  Non solo la quantità ma anche la qualità dei nuovi iscritti: tra questi figurano molte aziende che da alcuni anni non partecipavano a Tanexpo e che invece per questa edizione, con mia grande felicità e soddisfazione, torneranno. Sono tra queste Desplanches, GFM Imbottiture, SPAF, Tecnica Press... Questi primi risultati sono più che incoraggianti per i mesi che verranno.
Qual è il segreto della più importante fiera al mondo della funeraria?
Fare l’interesse dei nostri espositori e conseguentemente quello dei visitatori. Mettere sempre davanti a tutto la soddisfazione dei nostri clienti anche prima del nostro interesse diretto.  Poi naturalmente tanto impegno, anni di esperienza e di relazioni coltivate evento dopo evento con tutti i partner italiani ed esteri, la costante ricerca e selezione delle migliori proposte sul mercato, senza dimenticare di essere in una società in continua evoluzione in cui le caratteristiche di un evento di successo cambiano di anno in anno ed è necessario restare al passo per non perdere importanti opportunità. Nei due anni tra un’edizione e l’altra non ci fermiamo mai: oltre al lavoro commerciale di ricerca di espositori c’è tutta un’attività di promozione in Italia e all’estero della manifestazione che si compie nella partecipazione ad altri eventi fieristici del settore nel mondo, una campagna pubblicitaria che prevede la presenza sulla stampa specializzata, sul web, attraverso video e in alcuni casi in televisione. In questo periodo, in particolare, stiamo cercando di aumentare la visibilità dell’evento a livello internazionale e per questo parteciperemo come espositori a Funermostra in Spagna dal 24 al 26 di maggio, a Necroexpo in Polonia dal 2 al 4 giugno e a NFE in Inghilterra dal 9 all’11 giugno. Non solo Europa però, ad agosto ci aspetta Tokyo e poi dall'autunno ci saranno l'Austria, l'Argentina, gli Stati Uniti, la Russia, la Francia e il Messico. Il nostro obiettivo ambizioso è quello di portare tutto il mondo a conoscere Tanexpo, per rafforzare ancora di più la presenza di visitatori esteri.Per tornare alla vostra domanda, il segreto non è uno solo, ma sicuramente il corretto mash-up di più fattori con l’obiettivo di favorire la creazione di relazioni fruttuose tra gli espositori e i visitatori di Tanexpo.
Può darci qualche anticipazione sulle iscrizioni?
L’elenco ufficiale degli espositori  per il 2018 sarà presto pubblicato sul sito www.tanexpo.com, ma solo per citarne alcuni posso dire che per il settore delle autofunebri hanno già confermato  la loro presenza Alea, Biemme Special Cars, Chiotti, Ellena, Pilato e Zanardo; i cofani invece saranno rappresentati tra gli altri da Affresco, FC Legno, Preghiera, Prima Bottega – Ebanisteria Italiana, Rotastyle, Resmini, Scrigno nel Cuore... Come dimenticare poi la presenza del Gruppo Vezzani con tutta la sua gamma di prodotti che abbraccia il settore a 360° gradi. Tra i produttori di articoli funerari cito fra tutti B.L., La Errevieffe, Radiv, Riello e Zorsol. Questo giusto per segnalare alcuni dei nomi più conosciuti, ma in generale ci tengo a precisare che fino a questo momento abbiamo registrato la tendenza ad un aumento degli investimenti riservati a Tanexpo da parte delle aziende che parteciperanno, confermando quindi che l’appuntamento è molto importante per gli espositori perché garantisce loro dei ritorni economici di grande peso. E questo significa che stiamo facendo bene il nostro lavoro, cosa che non può che renderci felici.
L’appuntamento per la prossima edizione di Tanexpo è dunque dal 5 al 7 aprile 2018.
 
Sara Sacco


Biemme Special Cars

Abbattitore Salme - Coccato e Mezzetti

GEM MATTHEUS - Creamazinoe animale

Rotastyle - L'arte del prezioso ricordo

STUDIO 3A - Risarcimento Assicurato SRL

GIESSE

Infortunistica Tossani

Alfero Merletti - Studio Legale

Scrigno del Cuore

Tanexpo, 7.8.9 aprile 2022