Il segno della solidarietà

La tragedia della ThyssenKrupp ha certamente sconvolto una città, Torino, e toccato la coscienza di una intera nazione che ha partecipato con emozione al dolore di tutte le famiglie coinvolte.
Fra i tanti gesti di solidarietà che hanno scandito il tempo di giornate così drammatiche, spicca quello compiuto dalle Imprese Funebri private del capoluogo piemontese che, sostenute dal consenso di tutte le Organizzazioni di categoria locali (Aiof, Apiof, Arpiof, Federcofit), si sono fatte carico, in toto, delle esequie delle povere vittime. Un segno tangibile cui si sono uniti i Comuni di Torino e di Nichelino, che hanno concesso a titolo gratuito i loculi quarantennali, e l'Associazione Fiorai per quanto di propria competenza.
Spesso il settore funebre privato torinese è stato oggetto di attenzione per episodi di cronaca che, per colpa di poche "mele marce" e non diversamente da quanto accade in tutto il Paese, ne hanno intaccato la credibilità e l'onorabilità. Oggi, invece, il comparto ha dimostrato quali sono in realtà i valori cui si ispirano quotidianamente professionisti che sono concretamente al servizio della collettività.
Il gesto degli Impresari torinesi ha sì sollevato da problemi pratici famiglie che stavano vivendo un difficilissimo momento, ma si è anche dimostrato, testimoniando la condivisione collettiva di un dolore non solo privato, un efficace strumento per elaborare un lutto difficilmente comprensibile.
Lo ha ben compreso il Sindaco di Torino, Sergio Chiamparino, che ha voluto rappresentare alle Associazioni di categoria il senso di gratitudine dell'intera Città per chi, con semplicità e senza enfasi, ha compiuto un atto davvero nobile.
 
Ida Salvitto

Biemme Special Cars

Abbattitore Salme - Coccato e Mezzetti

GEM MATTHEUS - Creamazinoe animale

Rotastyle - L'arte del prezioso ricordo

STUDIO 3A - Risarcimento Assicurato SRL

GIESSE

Infortunistica Tossani

Alfero Merletti - Studio Legale

Scrigno del Cuore

Tanexpo, 7.8.9 aprile 2022