Scritture per un addio

È il titolo di un nuovo progetto editoriale che, edito dal Centro Studi Oltre, è stato presentato a Tanexpo 2006 da Nicola Ferrari e da Maria Angela Gelati. Gli autori hanno brevemente illustrato le finalità di un volume nato per offrire ai dolenti un semplice ma concreto aiuto psicologico in un momento particolarmente doloroso come la perdita di una persona cara.

"Il lutto è un lavoro che richiede al dolente di utilizzare il giusto tempo per la elaborazione, anche rituale, della perdita e del dolore subiti. Questa nuova proposta editoriale nasce dalla necessità di supportare e di aiutare i dolenti in quella primissima fase di lutto che è quasi sempre di dolore".

Di fronte alla morte di una persona cara si vorrebbe dire qualcosa, oppure dare un saluto, un addio, non solo sussurrato nel proprio cuore, ma pronunciato pubblicamente, espresso per manifestare l'importanza di quella persona per tutti, di fronte al piccolo o al grande gruppo che si riunisce al momento della cerimonia di commiato.

Il volume si propone come uno strumento discreto per rispettare e per contenere uno dei passaggi più delicati dell'esistenza umana. "Vogliamo offrire al dolente una ulteriore opportunità di accompagnamento, il tentativo di riconoscersi in una raccolta di scritture pensate per accogliere la solitudine e il dolore, ma anche la fiducia e la speranza. Vogliamo dare voce a parole che sappiano parlare al cuore con semplicità e con autenticità" hanno affermato i curatori del progetto.

L'uscita del libro è prevista per l'autunno 2006.

 
Paola Bardi

Nicola Ferrari. Pedagogista e formatore nella relazione d'aiuto per personale curante, professionale e volontario che assiste malati terminali e persone in lutto. Fondatore e responsabile della formazione per i progetti dell'Associazione Maria Bianchi di Suzzara (Mantova), ha ideato e gestisce il servizio di sostegno psicologico a persone in lutto tramite la comunicazione epistolare; coordina la formazione e i progetti per il Centro Servizi del Volontariato di Mantova.

Maria Angela Gelati. Consulente e formatrice presso enti, associazioni, ordini professionali, ha sviluppato una intensa attività di ricerca sui temi della comunicazione e della ritualità supportata da studi e permanenze in Francia, Spagna e Stati Uniti. Si occupa professionalmente di ricerca e di sviluppo della tanatologia attraverso pubblicazioni e docenze. Collabora con la rivista Oltre Magazine e con la Facoltà di Architettura dell'Università di Parma.


Biemme Special Cars

Abbattitore Salme - Coccato e Mezzetti

GEM MATTHEUS - Creamazinoe animale

Rotastyle - L'arte del prezioso ricordo

STUDIO 3A - Risarcimento Assicurato SRL

GIESSE

Infortunistica Tossani

Alfero Merletti - Studio Legale

Scrigno del Cuore

Tanexpo, 7.8.9 aprile 2022