MARIO SCIANNAMEO, PRESIDENTE DEL GRUPPO LA VARESINA-SOFAM

UNA SCELTA COMPLETA

Entrando nella sede principale del GRUPPO LA VARESINA-SOFAM, in viale Certosa a Milano, si percepisce immediatamente una sensazione di cordialità, di efficienza, di estrema professionalità: ognuno svolge le proprie funzioni con la consapevolezza dell'importanza, anche sociale, del proprio ruolo, ed ogni adempimento viene compiuto per garantire la massima assistenza, tecnica e psicologica, a chi, in un momento difficile, necessita di trovare interlocutori preparati ed efficaci.
E questa sensazione trova immediata conferma incontrando, nel suo ufficio al piano superiore, Mario Sciannameo, il fondatore della azienda, ed ascoltandolo parlare, con passione e con orgoglio, della propria attività.
"Negli anni '50 ci occupavamo della lavorazione di marmi: il settore cimiteriale costituiva la parte preponderante della nostra attività ed eravamo fornitori ufficiali della IROF, una delle prime esperienze associative, in Italia, fra Imprese di Onoranze Funebri. Poi, alla fine degli anni '60, mutarono le condizioni di mercato: molte imprese iniziarono a sviluppare internamente la lavorazione del marmo ed anche per noi si pose il problema di una possibile riconversione e trasformazione aziendale. Una attenta osservazione del comparto, la esperienza acquisita negli anni ed una intuizione, rivelatasi poi felice, sulle necessità dell'utenza soprattutto in termini di qualità dei servizi, di professionalità, di rispetto dei valori etici, ci spinsero ad occuparci direttamente delle Onoranze Funebri. Oggi, pur con tutte le difficoltà e gli ostacoli che abbiamo dovuto superare, non posso che essere contento di quella scelta e gratificato dai risultati ottenuti".

Quali possono essere considerate le fondamenta di questo successo?
"In parte ho già anticipato quelle che io considero le peculiarità di chi deve svolgere un ruolo molto delicato, sotto il profilo umano e psicologico, quale è il nostro: una grande professionalità, il rispetto dei valori etici, l'estrema attenzione a tutti i desideri del cliente, la perfetta organizzazione della cerimonia funebre in tutti i suoi aspetti e nei tempi richiesti. Noi, da oltre quarantacinque anni, facciamo di questi requisiti il nostro credo quotidiano. E poi, certamente, non dobbiamo dimenticare scelte imprenditoriali coraggiose ed efficaci, che spesso hanno fatto discutere ed hanno provocato invidie e sconcerto nella concorrenza, e, soprattutto, una attenta osservazione della evoluzione della nostra cultura e della nostra società, che ha generato esigenze mutate alle quali è necessario saper rispondere completamente e con immediatezza. Il GRUPPO LA VARESINA-SOFAM, pur avendo ormai più di ottanta dipendenti, può essere considerata una azienda a conduzione familiare. Perché, a pieno titolo, vi sono impegnate mia moglie e le mie figlie, e perché, con tutti i collaboratori, abbiamo un rapporto felicemente improntato alla massima fiducia ed alla più ampia disponibilità. Curiamo direttamente anche il disbrigo delle pratiche burocratiche, l'allestimento di addobbi e di composizioni floreali, il trasporto, in Italia ed all'estero, con automezzi moderni e confortevoli che costituiscono un parco macchine del quale andiamo particolarmente orgogliosi. E con un fiore all'occhiello che solo noi, in Italia, al momento possiamo vantare: abbiamo fatto realizzare, dalla MARAZZI, una esclusiva limousine specificatamente destinata al trasporto delle ceneri".

Siete sempre stati molto attenti alle esigenze del mondo cremazionista.
"Operiamo in una regione dove il fenomeno della cremazione ha una incidenza percentuale fra le più alte in Italia, molto vicina a quelle delle culture anglosassoni. Doverci occupare spesso di cremazioni ci ha permesso di avvertire, fra i primi, la necessità di avere un luogo appositamente dedicato alla cerimonia di commiato e l'importanza e la sacralità di un rito laico. Ecco perché abbiamo allestito una Sala del Commiato che utilizziamo spesso in occasione delle cremazioni ed abbiamo formato personale capace di assistere e consigliare le famiglie e di organizzare e gestire con loro la cerimonia. I nuovi ordinamenti giuridici, che prevedono la istituzione anche nel nostro Paese della Casa Funeraria, ci trovano pronti e preparati a realizzare una struttura capace di conferire il massimo rispetto e la massima dignità a tutti gli adempimenti successivi alla dipartita di un individuo, e di poter ospitare cerimonie di commiato laiche o religiose, soprattutto per tutte quelle confessioni diverse da quella cattolica".
A proposito. Quale è il suo giudizio sulla nuova legge in discussione in Parlamento e sulle diverse proposte elaborate da alcune Regioni?
"Mi riconosco nella posizione di FEDERCOFIT, la Federazione alla cui costituzione ho contribuito condividendone appieno, nel corso degli anni, obiettivi e strategie. Quello del Governo è un disegno di legge di principi generali che risponde alla esigenza irrinunciabile di definire un quadro uniforme che dovrà poi essere regolato da provvedimenti regionali e locali. I temi sono fondamentali per lo sviluppo del nostro comparto: l'attività funeraria, il trasporto funebre, le Sale del Commiato, la tanatoprassi, la regolamentazione dei cimiteri, la realizzazione di crematori, la formazione professionale, … . Il mio augurio è che tutti facciano bene ed in fretta la propria parte: la categoria è pronta, ed aspetta da troppo tempo un nuovo e moderno quadro normativo".

Uno dei vostri slogan recita: "la scelta completa". È davvero così?
"Lo ho già detto. Il GRUPPO LA VARESINA-SOFAM è in grado di curare ogni aspetto della cerimonia. Quando viene il momento di prendere certe decisioni, la conoscenza diventa un fattore indispensabile. Perciò abbiamo sempre improntato la nostra attività, oltre che sulla attenzione alla qualità del servizio e sulla professionalità dei nostri operatori, sulla più ampia trasparenza nei riguardi della clientela. E questo accade in ogni nostra agenzia, nella sede principale di Milano così come nelle sedi decentrate di Arese, Baranzate, Bollate, Erba, Novate Milanese, Pero, Rho, Varese e Vimodrone. E poi, non dimenticate che siamo alla avanguardia nella architettura di arte funeraria, dalla progettazione del piccolo monumento fino alla realizzazione di sculture, cripte, cappelle gentilizie, con disegni e ritratti personalizzati creati da artisti e maestri di grande professionalità".

E Mario Sciannameo, nel congedarci, ci accompagna nel laboratorio dove un maestro scalpellino sta ultimando gli ultimi ritocchi ad una splendida Madonna alta più di due metri.
 
Carmelo Pezzino

Biemme Special Cars

Abbattitore Salme - Coccato e Mezzetti

GEM MATTHEUS - Creamazinoe animale

Rotastyle - L'arte del prezioso ricordo

STUDIO 3A - Risarcimento Assicurato SRL

GIESSE

Infortunistica Tossani

Alfero Merletti - Studio Legale

Scrigno del Cuore

Tanexpo, 7.8.9 aprile 2022