Nuovo allestimento al Pantheon della Certosa di Bologna

Sala d'attesa

Restaurato negli anni '90 e destinato ad ospitare i riti laici, il Pantheon alla Certosa di Bologna è stato arricchito di un nuovo allestimento, la "sala d'attesa", opera di Flavio Favelli. Il progetto, ideato e promosso da Francesco Amante, Presidente dell'Associazione Amici della GAM, in collaborazione con il Settore Cultura e Rapporti con l'Università del Comune di Bologna, è stato realizzato grazie all'intervento economico di alcuni sponsor privati, capaci di mettere in atto una singolare esperienza di mecenatismo. Martedì 1 luglio, alla presenza del Sindaco di Bologna Sergio Cofferati, la "sala d'attesa" è stata ufficialmente inaugurata.
Favelli ha voluto rinnovare il Pantheon senza alterarne le caratteristiche. Il suo intervento artistico si è articolato nel ridisegnare gli spazi: il progetto consiste in una pavimentazione in marmo bianco e nero, quasi a definire un interno domestico, posizionato su pannelli di legno per non danneggiare il pavimento originario; le pareti sono addobbate con tendaggi calati dal soffitto fino a terra, lasciando scoperte le colonne colore avorio; di fronte all'entrata è sistemata una grande specchiera realizzata con un mosaico di vetri. La sala è illuminata da 25 lampadari di cristallo appesi a una struttura portante. Le panche a gradoni, che accoglieranno il pubblico come in un anfiteatro, corrono parallele lungo le pareti a rafforzare l'idea di raccoglimento per i congiunti, rivolti verso il palco costituito da un piano in legno dove sarà posizionato il feretro.
Il Pantheon, o Rotonda degli Uomini Illustri, opera ottocentesca dell'architetto Giuseppe Tubertini, diventa così il luogo che ospiterà i riti per i cittadini che non appartengono ad alcuna confessione religiosa o per quelli che desiderano un ulteriore momento di raccoglimento precedente la cremazione o la sepoltura.
"Una sala per attendere e per ritrovarsi", spiega l'Artista. "Un luogo di accoglienza per parenti e amici utile a commemorare i propri cari. Un ambiente vicino al concetto di casa, una zona prossima al privato, all'intimità. Un interno, un luogo mentale praticabile. In questa sala l'arte entra per confrontarsi con il quotidiano, quel mondo reale spesso estraneo ai musei, alle gallerie e agli spazi deputati all'espressione artistica, specie in momenti così delicati di sofferenza e di dolore". Favelli è intervenuto sul luogo come se fosse stato una tela, non con un approccio da architetto, ma come "artista che si confronta con l'ambiente per farne un'opera intima e densa di vissuto".
"Per la sua forma circolare, da Agorà, e per la scelta compiuta da Favelli, la sala d'attesa dà un'idea di assemblea: un luogo dove si incontrano le anime, una piccola città spirituale che si raduna in una piazza per riaffermare la propria vitalità, pur in un momento triste come quello del ricordo" ha commentato Lorenzo Sassoli, presidente della Galleria d'Arte Moderna di Bologna.
Il presidente dell'Associazione Amici della GAM di Bologna, Francesco Amante, ha sottolineato come "il progetto Pantheon nasce nel periodo in cui ha cominciato a maturare un radicale cambiamento del modo di intendere il collezionismo, facendo uscire l'opera d'arte dai depositi per incentivare il lavoro con i giovani artisti su progetti di prevalente utilità sociale. A ulteriore dimostrazione di come la nostra città sia capace di precorrere i tempi, soprattutto su tematiche di forte impegno civile".
E il Sindaco di Bologna, Sergio Cofferati, sul catalogo: "È un altro passo avanti nell'impegno per la rinascita e per la qualificazione della Certosa di Bologna (...) Un impegno che si traduce principalmente nel restauro dei sepolcri storici, ma che si svolge anche rinnovando la tradizione della Certosa come cantiere d'arte, come cimento continuo della contemporaneità, come sfida per gli artisti di oggi. È stata questa presenza continua dei migliori scultori ed architetti, in oltre due secoli, a fare della nostra necropoli una straordinaria collezione d'arte".
 
Paola Bardi

Biemme Special Cars

Abbattitore Salme - Coccato e Mezzetti

GEM MATTHEUS - Creamazinoe animale

Rotastyle - L'arte del prezioso ricordo

STUDIO 3A - Risarcimento Assicurato SRL

GIESSE

Infortunistica Tossani

Alfero Merletti - Studio Legale

Scrigno del Cuore

Tanexpo, 7.8.9 aprile 2022