TANEXPO 2012

Rivivere le emozioni...Le testimonianze/4

GLI ORGANIZZATORI INTERNAZIONALI

Una energia indefinibile per l’edizione più bella!
Fitto, fitto, fitto. Tale è stato il traffico dal momento dell’inaugurazione fino all’ultimo giorno. Una energia indefinibile si è sviluppata tra visitatori ed espositori. È stata l’edizione più bella! Gli oltre 200 espositori hanno dato il massimo per rendere la fiera una esperienza unica e un ambiente ottimale per conoscere e per fare affari. In un momento in cui l’economia costituisce la preoccupazione principale, è stato interessante notare come la recessione non si sia vista a Bologna. Più della metà dei 17.000 visitatori erano presenti per realizzare affari; l’altra metà era alla ricerca di nuove idee su prodotti e servizi. Esposizioni d’arte, dimostrazioni di ricostruzione facciale e di tanatoestetica sono stati momenti particolarmente significativi. L’arte funeraria è qualcosa di speciale in Italia e Tanexpo svolge un magnifico lavoro per promuoverla. Complimenti agli organizzatori e appuntamento al 2014!
Deborah Andres - Vice President of International Relations NFDA •
 
Un successo grazie all’impegno congiunto di tutti i protagonisti.
Le impressioni ricevute da Tanexpo 2012 sono decisamente positive sia per la presenza degli espositori che per quella dei visitatori. Ritengo che si tratti di un successo ottenuto grazie all’impegno congiunto di tutti i protagonisti della fiera. Eventi come Tanexpo e Funermostra rappresentano momenti-chiave per l’economia del comparto e rivestono un valore strategico per il futuro delle aziende partecipanti. Funermostra gode di una significativa partecipazione internazionale che ne evidenzia una forte crescita. A Bologna abbiamo sviluppato contatti che certamente daranno frutti in occasione della prossima edizione della nostra manifestazione che si terrà a Valencia dal 22 al 24 maggio 2013.
Beatriz Colom - Direttore Funermostra •
 
Grande varietà di prodotto e qualità.
Ci siamo sentiti a casa nostra ed abbiamo apprezzato la grande varietà dei prodotti e la loro qualità, caratteristiche che fanno della rassegna la più importante manifestazione europea e un esempio da imitare. Viviamo, organizzatori ed espositori, tempi difficili. Ebbene, nonostante tutto, Tanexpo è andata ben oltre le più ottimistiche aspettative!
Ildefonso y Gabriela Gonzalez - Organizzatori Expo Funeraria Mexico •
 
Fantastico! Un’edizione esplosiva.
Metti assieme un tiepido week-end primaverile italiano, 200 espositori, 17.000 visitatori professionali provenienti da 56 paesi e cosa ne esce fuori? Senza dubbio la più bella esposizione funeraria dell’Europa continentale alla quale abbia mai partecipato. Tanexpo è una delle più importanti rassegne mondiali e l’edizione 2012 si è rivelata “esplosiva” con stand eccitanti ed affollati che dimostravano come l’attuale fase di recessione europea ha un impatto minore sul mercato funerario. Nino Leanza ed i suoi collaboratori meritano vivissime felicitazioni per quanto sono riusciti a fare. È stata la mia quarta partecipazione ed è stata certamente la più animata e la più positiva tra tutte.
Tanexpo e NFE condividono molte idee e hanno lavorato strettamente negli ultimi anni per costruire un solido calendario fieristico internazionale.
David Hyde - Organiser NFE, United Kingdom •
 
Un evento che indica all’industria funeraria mondiale la strada da percorrere!
A nome dell’esposizione Necropolis e di tutta l’industria funeraria russa ho piacere di ringraziare gli organizzatori di Tanexpo 2012 ai quali manifesto una volta di più stima ed amicizia. Anno dopo anno la rassegna aumenta il proprio impegno per lo sviluppo del mercato funerario internazionale riunendo specialisti dal mondo intero e offrendo loro l’opportunità di cooperare e di scambiare esperienze. Tanexpo ha sempre sostenuto Necropolis, l’esposizione funeraria russa, condividendone l’esperienza e credendo sempre nel nostro successo. Così come noi crediamo in Tanexpo e lo consideriamo un esempio da seguire. È un evento che indica all’industria funeraria mondiale le strade da percorrere e che conduce le imprese al successo.
Sergey Yakushin - President Necropolis Exhibition •

Una vera e propria vetrina dei migliori prodotti.
È stata la mia terza partecipazione a Tanexpo e considero questo evento una vera e propria vetrina dei migliori prodotti italiani ed europei. Ad ogni edizione ne rimango ammirato ed è una impressione condivisa da tutti gli altri visitatori asiatici. La nostra organizzazione promuoverà Tanexpo in occasione dell’Asia Funeral Expo 2012 (Hong Kong, 17-19 maggio) auspicando di ritornare a Bologna nel 2014 con un numero ancor più importante di buyer dall’Asia.
Wilson Tong - Director Vertical Expo Services Co Ltd - AFE Asia Funeral Expo and Conference •
LA STAMPA ESTERA
 
Una eccellente vetrina delle novità.
Nel contesto economico attuale anche il panorama fieristico internazionale è stato colpito dalla crisi: negli ultimi anni molte manifestazioni sono state soppresse o hanno visto una notevole riduzione delle superfici occupate. Non è certo il caso di Tanexpo che, ancora una volta, ha riaffermato il proprio elevato profilo internazionale grazie al sostegno di espositori e visitatori provenienti da tutto il mondo. L’Italia è culla del design d’avanguardia e Tanexpo rappresenta una eccellente vetrina delle novità in ambito funerario: anche se il nostro settore presenta meno opportunità di innovazione, la rassegna non ha mancato di sorprenderci con i suoi stand spettacolari e con la varietà e la qualità dell’offerta. Di grande interesse anche le attività collaterali tra le quali merita una citazione la tavola rotonda sul mercato funerario internazionale alla quale hanno, tra gli altri, partecipato Eduard Vidal, amministratore delegato di Memora, gruppo leader in Spagna e in Europa, e Juan Antonio Zarco, direttore di Hygeco Spagna. Interpretando il pensiero dei tanti espositori e visitatori spagnoli che abbiamo potuto contattare tramite la nostra “Revista Funeraria”, posso affermare che questa edizione di Tanexpo è stata un grande successo: un vero avvenimento con i tempi che corrono!
Gonzalo Amoròs - Director de Revista Funeraria •
 
Un très bon cru!
Tanexpo 2012 è stata un buon “cru”! Un flusso continuo di visitatori giunti da mezzo mondo hanno potuto, a loro piacimento, visitare i numerosi espositori su stand forse un po’ meno fastosi che in passato, ma con una proposta di prodotti moderni ed innovativi. Abbiamo potuto ammirare molti articoli di grande qualità. Abbiamo, in particolare, apprezzato la ricerca, il design e l’originalità di certe urne dalle linee estremamente pure o, ancora, un cofano nel quale i familiari possono sistemare un ultimo messaggio sotto uno dei 63 cuori in legno disposti sul coperchio. La presenza francese non è stata foltissima, ma tutti i nostri connazionali presenti hanno affermato di aver vissuto una ottima manifestazione. Siamo rimasti colpiti dal fatto che potenziali inserzionisti d’oltralpe siano venuti a cercarci fino a Bologna, così come una gradevolissima sorpresa ci è venuta dall’eco della nostra rivista fuori dai confini francesi.
Maud Batut - Steve La Richarderie - Reson@nce Magazine •
 
Complimenti e arrivederci a Bologna nel 2014!
In tutte le fiere internazionali cui partecipiamo troviamo sempre uno stand di Tanexpo che promuove la manifestazione anche distribuendo i gadget a forma di bara ormai famosi in tutto il mondo. Questa forte politica promozionale ed i rapporti con le altre esposizioni hanno consentito alla rassegna di diventare una delle più importanti fiere funerarie a livello internazionale. Grande attenzione viene dedicata agli ospiti stranieri che accorrono sempre più numerosi per visionare le tante novità proposte e che bene esprimono il design e la qualità tipici dei prodotti italiani. È una visita obbligata per il settore funerario mondiale che dimostra, ad ogni edizione, come lavorando molto e con tenacia si possano raggiungere traguardi eccellenti anche in tempo di crisi. I laboratori e le giornate tecniche hanno visto la partecipazione dei migliori professionisti che han messo alla portata di tutti esperienze e conoscenze di prim’ordine. Splendida la Cena di Gala offerta nel meraviglioso Palazzo Re Enzo: una occasione di incontro e di dialogo con colleghi provenienti dai cinque continenti. Complimenti e arrivederci a Bologna nel 2014!
Carmen Olmeda - La Guia Funeraria •
a cura di
 
Pietro Innocenti


Biemme Special Cars

Abbattitore Salme - Coccato e Mezzetti

GEM MATTHEUS - Creamazinoe animale

Rotastyle - L'arte del prezioso ricordo

STUDIO 3A - Risarcimento Assicurato SRL

GIESSE

Infortunistica Tossani

Alfero Merletti - Studio Legale

Scrigno del Cuore

Tanexpo