la sfida della PILATO per il terzo millennio

la regina delle autofunebri

La Casa veneta ha presentato a TANEXPO 2004 l'intera gamma attualmente in produzione. Con una novità assoluta: il nuovo modello "cinque posti" della MERCEDES BENZ, nato dalla collaborazione con la BINZ e destinato a sconvolgere il mercato nazionale.
Chiunque abbia volto lo sguardo verso lo stand PILATO a TANEXPO 2004 avrebbe potuto immaginare di trovarsi, a mezzogiorno della domenica, nella piazza principale di un qualsiasi paese italiano. Una folla incredibile, e nell'aria l'emozione di essere protagonisti. Era proprio una grande piazza, lo stand, nella quale hanno fatto bella mostra di sé tutti i modelli attualmente in produzione negli stabilimenti di Nervesa della Battaglia: la SPIRIT, la ITALIA 2+2, le VOLVO, l'autofunebre CASALE, i furgoni VITO. E poi lei, la protagonista indiscussa di questa edizione di TANEXPO, la regina delle autofunebri, la vettura che, per il proprio debutto in società, ha preteso il palcoscenico di Modena. Stiamo parlando della nuova MERCEDES BENZ "cinque posti", il modello destinato ad aggredire e a sconvolgere il mercato nazionale per essere scelta da quegli Operatori che vorranno caratterizzare il proprio servizio in una dimensione di assoluto prestigio.
La macchina incarna in sé tutte le peculiarità che hanno fatto grande la PILATO. Un design esclusivo in cui tradizione e futuro sono abilmente dosati, la cura particolare di ogni dettaglio, le innovazioni tecniche e tecnologiche legate ad un avanzato processo di ingegnerizzazione, sono le basi su cui questo modello ha preso corpo. Partendo dal telaio allungato BINZ su MERCEDES BENZ E 270 cdi con un passo di mm 3.900 per il quale la PILATO ha un accordo di esclusiva con la Casa tedesca, come è stato ufficialmente ribadito dall'Amministratore Delegato, presente a Modena. Le dimensioni di questa autofunebre sono davvero faraoniche: la lunghezza massima, infatti, è stata sviluppata su ben sei metri e venti centimetri!
La nuova macchina a cinque posti completa quindi la gamma PILATO delle MERCEDES BENZ CLASSE E MODELLO 211. Quello esposto a Modena era il primo esemplare uscito dalla catena di montaggio, proprio alla vigilia di TANEXPO 2004, quasi a voler suggellare, con questa importante presenza, due anni di lavoro intensissimo e di cospicui investimenti economici. Ed ora comincia il bello! L'indiscutibile successo di questa vettura ha scatenato il grande interesse degli Operatori, che si sono affrettati a prenotarla! La produzione è partita e le prime consegne avverranno in tempi assai brevi. Una nuova sfida per la PILATO, destinata a vincere anche questa volta. Nel nome di quegli ideali – lavoro, impegno, senso di responsabilità, passione, determinazione – che Luigi PILATO è stato capace di tramandare e che costituiscono il credo cui tutti, a Nervesa della Battaglia, ogni giorno si ispirano.
 
Carmelo Pezzino


Biemme Special Cars

Abbattitore Salme - Coccato e Mezzetti

GEM MATTHEUS - Creamazinoe animale

Rotastyle - L'arte del prezioso ricordo

STUDIO 3A - Risarcimento Assicurato SRL

GIESSE

Infortunistica Tossani

Alfero Merletti - Studio Legale

Scrigno del Cuore

Tanexpo, 7.8.9 aprile 2022