in austria una seconda manifestazione specializzata

Quo Vadis 2006

Si è recentemente conclusa la prima edizione di Quo Vadis, esposizione internazionale del settore funerario svoltasi a Salisburgo dal 5 al 7 maggio 2006. Proprio questo nuovo appuntamento internazionale ha visto l'esordio all'estero del rinnovato Consorzio Tanexport (Biondan, Conference Service, Ferrari, Gem, Lorandi, Pilato, Pilla, Scacf, Stragliotto, Valbrenta New Design) che ha scelto la famosa città austriaca per presentare al pubblico, dopo l'esperienza italiana di Tanexpo 2006, il suo nuovo volto.

Accolti da un clima inaspettatamente gradevole, gli espositori italiani hanno visto confermati anche in questa occasione il successo e l'apprezzamento da sempre riservati ai loro prodotti. Uno stand di 121 metri quadri ha ospitato il materiale promozionale di tutte le Aziende del Consorzio ed i prodotti di Ferrari, Gem, Lorandi, Pilla e Stragliotto, accogliendo con la tradizionale cordialità e con le tipiche prelibatezze dell'enogastronomia italiana i visitatori che sostavano interessati lungo i corridoi. Cofani funebri ed urne cinerarie, bronzi e tecnologia per la cremazione hanno destato l'interesse di chi, fra tanti oggetti di indubbio valore estetico, ha saputo riconoscere l'inconfondibile qualità del made in Italy. Particolarmente apprezzata anche la camera ardente portatile, Spider Ragno Facile, proposta da Pilla.

Sebbene la manifestazione fosse all'esordio e nonostante le dimensioni siano state ovviamente assai ridotte rispetto ai numeri a cui ci ha ormai abituato Tanexpo, sessantotto espositori hanno occupato 3.800 metri quadrati, proponendo una vasta gamma di articoli del settore, dalle autofunebri ai cofani, dalle urne alle imbottiture. Nulla è stato trascurato dagli organizzatori, neppure la scelta degli articoli più curiosi quali un insolito e originale cofano-sedia e una carrozza scoperta per il trasporto delle salme.

Tra gli espositori esteri, come spesso accade nelle manifestazioni internazionali, la presenza italiana è stata la più consistente, a testimoniare, se ancora ve ne fosse il bisogno, che il nostro mercato continua ad imporsi non solo per l'eccellente qualità dei prodotti, ma anche per l'unicità del design e per un rapporto qualità-prezzo tra i più competitivi ed efficaci. Oltre alle Aziende del Consorzio l'Italia è stata rappresentata da Ecp Art, Spaf, Tecnica Press e Zanardo. Accanto a loro, nomi stranieri che ormai ci sono familiari: Pludra, Moser, Elektronik Printing, Besta e Kuhlmann Cars.

I visitatori sono stati per lo più austriaci, pur con qualche arrivo dai Paesi vicini. Una manifestazione tutto sommato ben organizzata e utile ai nostri produttori per valutare e per comprendere caratteristiche e potenzialità di un mercato che pare essere ricco di buone opportunità. L'unico dato non del tutto positivo è quello relativo al numero di presenze, certamente molto selezionate ma non così numerose come ci si sarebbe attesi. La causa è forse da ricercare nel recente svolgimento in Austria di un'altra manifestazione, Devota, tenutasi solo pochi mesi prima a Ried, cittadina distante qualche decina di chilometri da Salisburgo. Una scelta organizzativa inopportuna, come ci insegna la storia di tutti quei Paesi che proponendo più di una manifestazione specializzata, hanno creato confusione e destabilizzato il mercato. Ci auguriamo che gli organizzatori possano in futuro approdare ad una soluzione unica, più conveniente e certamente apprezzabile.

Concluso con soddisfazione questo primo appuntamento internazionale del 2006, Tanexport si sta già preparando ai prossimi importanti eventi autunnali che lo vedranno protagonista a Philadelphia, Mosca e Varsavia per svolgere con la consueta efficacia il proprio ruolo di ambasciatore nel mondo del prodotto italiano di qualità.

 
Sara Martini

Biemme Special Cars

Abbattitore Salme - Coccato e Mezzetti

GEM MATTHEUS - Creamazinoe animale

Rotastyle - L'arte del prezioso ricordo

STUDIO 3A - Risarcimento Assicurato SRL

GIESSE

Infortunistica Tossani

Alfero Merletti - Studio Legale

Scrigno del Cuore

Tanexpo, 7.8.9 aprile 2022