Pubblico paesaggio

Con questo titolo il Festival dell'Architettura presenta la sua quarta edizione, confermandosi nel tempo come luogo di dibattito sui temi della città e dell'architettura, coniugando approfondimento, coinvolgimento del pubblico, ricerca e divulgazione nelle tre città emiliane di Parma, Reggio e Modena.
In particolare questa quarta edizione si presenta con una serie di novità: il Festival adotta un regime di svolgimento biennale, dal 2007 al 2008, all'interno del quale, dato un tema generale di riferimento, verrà svolta una approfondita ed articolata attività di ricerca e di produzione degli eventi derivati, secondo un processo di avanzamento continuamente restituito nelle sue successive fasi.
Il programma del Festival include l'evento intitolato "Il paesaggio della memoria. Edvard Ravnikar e Bogdan Bogdanovich" curato da Filippo Bricolo, Maria Angela Gelati, Elena Re Dionigi. L'indagine dei tre studiosi si concentrerà su una vicenda esemplare ma poco conosciuta: i memoriali della seconda guerra mondiale realizzati, a partire dal 1950, nei territori della ex-Yugoslavia. Verranno studiate e poste in mostra le diverse esperienze di due architetti, Bogdan Bogdanovich (1922) ed Edvard Ravnikar (1907-1993) i quali realizzarono e progettarono numerosi monumenti e complessi memoriali dedicati al ricordo dei tragici eventi del secondo conflitto mondiale. Di fatto i documenti esistenti e pubblicati sono pochi: molte opere dei due maestri sono tuttora inedite e sconosciute anche agli addetti ai lavori. Esigue sono le prese di posizione dei critici e quasi nulli i confronti tra i due Maestri.
Il lavoro di ricerca, attuato secondo gli indirizzi progettuali contenuti nel documento programmatico del Festival, sarà organizzato in due fasi ed i relativi risultati verranno messi in mostra nel 2008. In particolare la prima fase sarà dedicata alla definizione sempre maggiore dell'ambito di ricerca, all'indagine sui diversi sbocchi possibili, alla individuazione dei materiali, all'analisi critica delle opere scelte, alla elaborazione di una tesi di fondo. La seconda fase verterà sulla organizzazione dei materiali precedentemente raccolti avendo cura di definire un percorso chiaro e logico sotto il profilo museologico e museografico.
Le giornate seminariali, previste a novembre-dicembre del 2007, saranno intese come momento di dibattito e di confronto in cui il lavoro svolto verrà discusso con personalità e con ricercatori che a diverso titolo si sono occupati della materia.
Il programma completo è visionabile sul sito www.festivalarchitettura.it.
 
Paola Bardi

Biemme Special Cars

Abbattitore Salme - Coccato e Mezzetti

GEM MATTHEUS - Creamazinoe animale

Rotastyle - L'arte del prezioso ricordo

STUDIO 3A - Risarcimento Assicurato SRL

GIESSE

Infortunistica Tossani

Alfero Merletti - Studio Legale

Scrigno del Cuore

Tanexpo, 7.8.9 aprile 2022