Ufficializzate le date di Tanexpo 2012

Le prime fondamenta per un nuovo grande successo

Tenendo conto delle indicazioni emerse dalla maggioranza dei partecipanti all’indagine conoscitiva su Tanexpo 2010 e al successivo incontro con una nutrita rappresentanza di espositori, sono state ufficialmente definite le date della prossima edizione della manifestazione: venerdì 23, sabato 24 e domenica 25 marzo 2012. È il primo tassello di un puzzle che nei prossimi mesi si andrà componendo grazie al lavoro di una macchina organizzativa che gira già a pieno regime e che si avvarrà, per le decisioni strategiche più significative, della preziosa collaborazione di un Comitato Tecnico di Indirizzo recentemente insediatosi ed al quale aderiscono importantissime realtà produttive italiane. Proprio dal Comitato è scaturita anche l’ipotesi di anticipare alle 17,00 l’orario di chiusura della domenica, ma una decisione definitiva non è stata ancora presa in quanto si preferisce ascoltare l’opinione di una base più allargata.
Iniziano a pervenire le prime richieste di partecipazione da parte di quelle aziende che, volendo beneficiare dei vantaggi riservati agli espositori 2010, intendono così confermare la posizione già occupata e, particolarmente importante in un periodo di estrema attenzione anche agli aspetti economici, le tariffe “bloccate” promesse dagli organizzatori. E si arricchisce anche l’elenco delle new entry, coloro i quali non hanno trovato spazio negli anni passati e che, quindi, puntano sulla tempestività per trovare posto su un palcoscenico ambito quanto prestigioso. La modulistica è in fase di realizzazione e a breve sarà possibile formalizzare ogni domanda.
Prosegue invece, con sempre maggiore intensità, la campagna di promozione internazionale di Tanexpo, iniziata la scorsa primavera a Düsseldorf, Hong Kong e Pechino e portata avanti in questi mesi a Buenos Aires, New Orleans, Mosca, Varsavia e Lione. Anche il 2011 sarà ricco di appuntamenti in tutti i continenti che consentiranno alla rassegna di promuovere non solo se stessa, ampliando i propri contatti in vista di una massiccia presenza estera a Bologna 2012, ma anche il prodotto italiano di qualità, svolgendo un ruolo da ambasciatore che ormai le è proprio e che tanti positivi risultati ha già portato al sistema produttivo del nostro Paese.
Proprio il potenziamento del numero di visitatori, italiani e stranieri, è uno degli obiettivi primari degli organizzatori, convinti di poter nuovamente superare i record già raggiunti nelle precedenti edizioni e che sono lontanissimi e praticamente irraggiungibili da ogni altra manifestazione del settore. Compito precipuo di una fiera è quello di dare a tutti i propri espositori le massime opportunità di business e di promozione: il successo di una rassegna si misura non tanto sulla quantità di metri quadri venduti quanto sui contatti resi possibili al sistema produttivo ed utili ad un reale sviluppo professionale ed economico. Tanexpo questo lo ha ben compreso, così come ha compreso che il grado di soddisfazione del visitatore è indissolubilmente legato alla qualità del prodotto offerto. Su queste basi ha costruito la propria forza e su questi obiettivi non lesinerà mai il proprio impegno futuro.
 
Pietro Innocenti


Biemme Special Cars

Abbattitore Salme - Coccato e Mezzetti

GEM MATTHEUS - Creamazinoe animale

Rotastyle - L'arte del prezioso ricordo

STUDIO 3A - Risarcimento Assicurato SRL

GIESSE

Infortunistica Tossani

Alfero Merletti - Studio Legale

Scrigno del Cuore

Tanexpo