Funermostra, Valencia 26-28 maggio 2017

Come si prepara un successo

s i rinnova, dal 24 al 26 maggio 2017, l’appuntamento con Funermostra, l’esposizione spagnola di prodotti e servizi funerari che si tiene con cadenza biennale nella straordinaria città di Valencia, dove storia, innovazione e tradizione coesistono in modo esemplare, rendendola una meta turistica di grande richiamo e di singolare fascino. I lavori di preparazione della quattordicesima edizione della manifestazione sono oramai in pieno fervore e già filtrano le prime anticipazioni.
Beatriz Colom, direttore della rassegna, prevede un aumento degli espositori, soprattutto stranieri, grazie ad un’intensa attività di promozione sull’estero, specialmente in Italia e Portogallo.  Al contempo i grandi gruppi della funeraria iberica, così come la Panasec - l'associazione di categoria dei servizi funebri - hanno espresso la convinta volontà di essere tra i protagonisti di Funermostra 2017. Analogamente viene stimato un incremento dei visitatori che porterà al superamento delle 1.100 imprese e degli oltre 2.200 operatori presenti alla precedente edizione.

È poi di questi giorni la notizia della decisione di FIAT–IFTA, l’organizzazione mondiale del settore funerario, di tenere nell’ambito di Funermostra la riunione annuale del proprio Consiglio Direttivo.  Lo annuncia la boliviana Teresa Saavedra, presidente in carica per il biennio 2016-2018 e membro del  board di ALPAR, l’associazione latino-americana di cimiteri e servizi funerari.
Il mio obiettivo principale in qualità di presidente di FIAT-IFTA – afferma Teresa Saavedra in una intervista rilasciata ai responsabili d’ufficio stampa di Funermosta – è quello di rafforzare i vincoli con tutte le associazioni internazionali per abbattere barriere e promuovere lo scambio di esperienze e competenze. Dobbiamo superare schemi di pensiero locali per approdare ad una visione globale perché solo grazie ad una mentalità aperta e ad un continuo aggiornamento siamo in grado di acquisire strumenti e capacità per affrontare al meglio le nostre problematiche e le sfide future. Le fiere internazionali si rivelano luoghi ideali di confronto, di crescita e di conoscenza di prodotti e soluzioni utili nel lavoro quotidiano: per questo motivo la partecipazione a tali eventi è estremamente importante per la professionalizzazione individuale e, più in generale, di tutta categoria.
Una decisione, quella di tenere il board di FIAT-IFTA 2017 nell’ambito di Funermostra, mutuata anche dalla positiva esperienza della delegazione di Alpar alla scorsa edizione. Questo incontro porterà a Valencia una folta rappresentanza di delegati provenienti da tutto il mondo che contribuiranno ad accrescere il carattere internazionale alla manifestazione e a garantirne ampia visibilità e risonanza.
Tutti gli ingredienti sono stati quindi  scelti con cura e dosati sapientemente per assicurare a Funermostra  2017 pieno successo!
 
Raffaella Segantin


Biemme Special Cars

Abbattitore Salme - Coccato e Mezzetti

GEM MATTHEUS - Creamazinoe animale

Rotastyle - L'arte del prezioso ricordo

STUDIO 3A - Risarcimento Assicurato SRL

GIESSE

Infortunistica Tossani

Alfero Merletti - Studio Legale

Scrigno del Cuore

Tanexpo, 7.8.9 aprile 2022