Parma Poesia Festival

Dopo il successo dello scorso anno con oltre 25.000 presenze, torna con la quinta edizione il Parma Poesia Festival, in programma dal 18 al 24 giugno 2009.
Promosso dall’Assessorato alla Cultura e dall’Assessorato al Turismo del Comune e sostenuto dalla Fondazione Cariparma, il Festival si riconferma il più autorevole appuntamento italiano dedicato alla poesia. La kermesse, che riunisce ospiti nazionali e internazionali, coinvolge le più differenti forme di linguaggio, con il proposito di allargare i confini dell’espressione poetica e di favorire l’incontro tra il pubblico e le voci alte della poesia.
Parma, luogo di intense tradizioni culturali, è crocevia di linguaggi artistici differenti, di mondi, di persone, di culture e di tendenze. Per sei giorni la città aprirà al pubblico palazzi storici, chiostri, teatri, gallerie, librerie e biblioteche divenendo palcoscenico ideale per poeti, scrittori, artisti, attori e musicisti che si alterneranno tra reading, incontri, mostre, spettacoli di musica e di teatro, letture poetiche per bambini: un totale di circa 60 appuntamenti.
Tra gli ospiti di questa edizione le più prestigiose voci della lirica internazionale, tra cui Marcos Ana (Spagna), Katarina Frostenson (Svezia) e Raoul Schrott (Austria), affiancate da nomi della scena poetica italiana (Mariella Bettarini, Corrado Calabrò, Franco Loi, Umberto Piersanti, Silvio Ramat), dagli scrittori Alberto Bevilacqua e Aldo Busi, da studiosi quali Serena Vitale e Nicola Gardini, che terranno due lectio magistralis, da musicisti come Luigi Cinque, il jazzista Paolo Fresu con l’attrice Milena Vukotic, il cantautore Giorgio Conte, il paroliere Mogol e lo chansonnier Nanni Svampa.
Nel programma spicca l’evento intitolato “Infinita Poesia. La vita e la morte fra i sentieri del Monumentale di Parma”, a cura di Maria Angela Gelati e Giancarlo Gonizzi, in collaborazione con Ade spa, alla cui presidenza è stata chiamata Paola Colla, già presidente della Commissione Funeraria Nazionale di Sefit Federutility.
Il Festival si aprirà con la mostra dedicata a Corrado Costa, un omaggio all’eclettico esponente del Gruppo 63, in programma fino al 13 luglio; Corrado Augias riporterà in scena il suo fortunato spettacolo “Le fiamme e la ragione”, ispirato alla figura di Giordano Bruno.
Torneranno gli Aperitivi e gli Almanacchi dei poeti, appuntamenti con i protagonisti della poesia, e la sezione Figli di una nuova madre lingua, dedicata alla letteratura della migrazione, che quest’anno ospita la Turchia. Per Poesia Altrove Neri Marcorè dialogherà con personaggi famosi, come Gianrico Carofiglio e Stefano Bollani, a proposito di loro ricordi, aneddoti ed esperienze legate alla poesia.
Tutti gli appuntamenti saranno ad ingresso libero. Ulteriori informazioni sul sito www.festivaldellapoesia.it.
 
Roberto Valli

Biemme Special Cars

Abbattitore Salme - Coccato e Mezzetti

GEM MATTHEUS - Creamazinoe animale

Rotastyle - L'arte del prezioso ricordo

STUDIO 3A - Risarcimento Assicurato SRL

GIESSE

Infortunistica Tossani

Alfero Merletti - Studio Legale

Scrigno del Cuore

Tanexpo, 7.8.9 aprile 2022