In Gran Bretagna

Nasce la laurea per manager delle onoranze funebri

Due anni di corso più un master in tanatologia per soddisfare le nuove esigenze del mercato.

Il Dipartimento di Scienze Politiche e Sociali dell'Università di Bath, una delle più prestigiose del Regno Unito, ha istituito un nuovo corso di laurea biennale in funeralogia (Foundation Degree for Funeral Directors), gestito dal "Centre for Death and Society", un centro di ricerca creato all'interno dell'ateneo per studiare il ruolo della morte nella società.
Obiettivo è quello di formare una figura professionale in grado di gestire la complessa macchina commerciale e industriale che ruota intorno all'organizzazione di ogni evento funebre. Nascerà, in pratica, un nuovo tipo di manager, profondo conoscitore delle variegate possibilità offerte dal mercato e, nel contempo, attento nella valutazione delle particolarità socio-culturali e del gusto dei propri clienti. La necessità di tale figura scaturisce dalla presenza, nella società occidentale del XXI secolo, di tradizioni differenti, di religioni diverse e di desideri nuovi e in continua evoluzione manifestati dai parenti dei defunti e sempre più spesso dettati nelle ultime volontà del caro estinto.
Sono finiti i tempi delle esequie tradizionali standardizzate. Il mercato richiede impresari di onoranze funebri molto più preparati. Nella società moderna è in continuo aumento il numero di famiglie che chiedono funerali "personalizzati"; e gli operatori del settore si ritrovano quindi a dover gestire un ruolo nuovo e sicuramente più complesso. Le materie spaziano dallo studio del concetto di morte nelle varie società e nel tempo alle metodologie di preparazione del corpo del defunto, dalle conoscenze tecniche sui prodotti funerari all'organizzazione della cerimonia e all'assistenza ai familiari per l'elaborazione del lutto.
Il corso di Laurea in Manager delle Onoranze Funebri è finanziato dalla National Association of Funeral Directors, il sindacato dei direttori di pompe funebri, costituito nel 1905. "Lavorare assieme alla Nafd - spiega la dottoressa Glennys Howarth, direttrice del centro - rafforzerà la nostra comprensione delle questioni riguardanti la morte, i riti funebri e il lutto e ci aiuterà nell'addestramento pratico degli studenti".
E, per i più appassionati, dopo la laurea biennale si apre anche la possibilità di un master in tanatologia.
 
Daniela Argiropulos

Biemme Special Cars

Abbattitore Salme - Coccato e Mezzetti

GEM MATTHEUS - Creamazinoe animale

Rotastyle - L'arte del prezioso ricordo

STUDIO 3A - Risarcimento Assicurato SRL

GIESSE

Infortunistica Tossani

Alfero Merletti - Studio Legale

Scrigno del Cuore

Tanexpo, 7.8.9 aprile 2022