Giulio Gallera, Assessore a Milano

INTRAPRENDENTE ED ENTUSIASTA

Molte le iniziative poste in essere in questi mesi dall'Assessorato ai Servizi Funebri e Cimiteriali del Comune di Milano. Dal progetto del nuovo Cimitero Monumentale alla imminente tradizionale giornata dedicata ad uno dei più grandi musei a cielo aperto d'Italia.

Il Cimitero Monumentale di Milano si appresta a vivere, il prossimo 5 giugno, la Seconda Giornata dei Musei a Cielo Aperto. Sarà l'occasione per ripetere il grande successo ottenuto lo scorso anno quando più di quattromila visitatori hanno goduto di una intensa giornata ricca di visite guidate gratuite e di eventi culturali (la mostra fotografica allestita al Famedio) ed artistici (i due concerti jazz e gospel).

"Da tempo siamo impegnati nella valorizzazione del ricchissimo patrimonio architettonico e scultoreo del Monumentale, esaltandone la vocazione di museo a cielo aperto e promuovendolo ai cittadini, soprattutto milanesi e lombardi, come luogo da visitare".

Giulio Gallera è certamente uno degli Assessori che più ha fatto, in Italia, per avvicinare la cittadinanza ad un luogo, il cimitero, che rappresenta non solo il più ampio ed attendibile Tempio della Memoria dell'identità e dei valori culturali e sociali di un popolo o di una nazione, ma anche e soprattutto il luogo dell'omaggio e del ricordo da vivere con grande serenità d'animo e di pensiero.

"Questo obiettivo è stato raggiunto in diverse tappe. Abbiamo iniziato con la partecipazione alla XI Giornata FAI di Primavera, il 23 marzo 2003, che ha portato al Monumentale oltre 5.000 persone accompagnate in visite guidate gratuite dalle guide dell'apt e dai piccoli ciceroni delle scuole superiori milanesi. Dal 2001 abbiamo promosso la realizzazione di due cicli annuali di visite, in primavera e in autunno, che riscuotono un buon successo di pubblico e che sono diventate un appuntamento tradizionale. Infine l'anno scorso, a giugno, abbiamo realizzato con l'Asce la Prima Giornata Europea dei Musei a Cielo Aperto. Quest'anno abbiamo pensato di offrire l'opportunità, in via del tutto eccezionale, di entrare al Monumentale e fotografare le opere scultoree ed architettoniche, cosa che di solito non è possibile fare, lanciando il concorso dal titolo 'Monumentale, Museo a Cielo Aperto' che consentirà ai fotografi professionisti e amatoriali di misurarsi con un panorama di soggetti unici nel loro genere. La cerimonia finale con la premiazione del vincitore si terrà al Famedio del Monumentale il 5 giugno prossimo. Durante la giornata è prevista una mostra delle fotografie selezionate dalla giuria, che saranno anche inserite in una pubblicazione dedicata al concorso".

Avete anche promosso un concorso di scultura.

"Il Comune di Milano, con il patrocinio del Ministero per i Beni e le Attività Culturali e del Ministero dell'Istruzione e dell'Università, ha voluto un concorso di scultura dal titolo 'La Forma Oltre l'Infinito' per l'ideazione e la realizzazione di un'opera scultorea destinata ad abbellire l'ingresso del Cimitero di Bruzzano. In passato, i cimiteri sono stati oltre che luoghi del ricordo e della preghiera per i defunti, anche posti dove era possibile ammirare numerose e importanti opere d'arte. L'arte funeraria ha sempre rappresentato uno dei massimi settori d'espressione per pittori, architetti e soprattutto per scultori, rendendo i cimiteri patrimonio storico e artistico di ogni città. Il nostro intento è quello di destinare l'opera vincitrice al Cimitero di Bruzzano, che degli otto cimiteri è quello più spoglio e meno rappresentativo dal punto di artistico, per dare nuovo impulso alla pratica dell'arte funeraria e per stimolare gli scultori a realizzare monumenti funebri di pregio che accompagnino la riflessione e il momento di raccoglimento dei visitatori con figure artisticamente belle ed evocative. Anche in questo caso la premiazione finale si terrà nel Famedio del Monumentale il prossimo 5 giugno, a coronare degnamente una esposizione allestita con tutti i bozzetti che verranno pure inseriti in un apposito catalogo fotografico dedicato al concorso".

A proposito di Bruzzano. Avete destinato, in quel cimitero, un'area appositamente dedicata alla sepoltura dei cittadini di religione islamica.

"Grazie ad un Protocollo di Intesa sottoscritto dal Comune con il Centro Islamico e con l'Istituto Culturale Islamico, Milano avrà una nuova area per le sepolture dei cittadini di religione islamica residenti o deceduti sul territorio del Comune. Nel campo 3 del cimitero di Bruzzano sono messi a disposizione 800 spazi inumativi decennali a rotazione e i defunti saranno deposti orientati verso la Mecca e allineati testa piede. Il campo sarà contornato da siepe verde e nel suo interno troveranno posto un ossario comune, destinato esclusivamente ai cittadini di religione islamica, e uno spazio per accogliere le salme che risulteranno indecomposte dopo il periodo di inumazione decennale. Il Comune gestirà direttamente il cimitero islamico, destinandolo a tutti i defunti accompagnati da nullaosta delle comunità religiose e dei centri culturali islamici che avranno sottoscritto apposito protocollo di intesa, preservando così l'autorità morale degli stessi. Anche i defunti di religione islamica saranno sepolti deponendo la salma all'interno di un feretro. Questa nuova procedura segna l'affermazione di una politica di gestione diretta da parte del Comune delle aree cimiteriali destinate alle comunità religiose islamiche nuova rispetto al passato, quando tali aree erano concesse, come successo sia a Lambrate che a Bruzzano, in convenzione alle singole comunità o centri di cultura islamici. Dare una risposta positiva e definitiva alle legittime istanze dei cittadini di religione islamica, nel rispetto delle esigenze dell'Amministrazione e delle Leggi italiane costituisce un passo concreto verso la completa integrazione dei cittadini di religione islamica e rappresenta un prezioso contributo alla costruzione di una serena e civile Milano multietnica. Voglio pubblicamente manifestare un pensiero di gratitudine alle Comunità islamiche milanesi maggiormente rappresentative per aver offerto ampia disponibilità e costruttiva collaborazione nel porre insieme a noi le basi di un vero e proprio cimitero islamico".

 

 

Sempre a Bruzzano avete attivato sette nuove colonnine sos per la richiesta di soccorso.

"D'ora in avanti anche i visitatori del cimitero di Bruzzano, così come quelli del Maggiore, saranno più sicuri e potranno richiedere aiuto in caso di scippo, aggressione, malori o se, come purtroppo è accaduto, rimarranno dentro la struttura dopo la chiusura dei cancelli. È un nuovo traguardo raggiunto dal Comune di Milano verso l'ammodernamento e il miglioramento dei servizi offerti ai visitatori dei cimiteri che, in special modo se di grandi dimensioni, devono essere per tutti luoghi decorosi e privi di pericoli dove recarsi senza alcun timore".

 

 

Un'ultima domanda. È ormai prossimo il termine per la presentazione dei progetti inerenti la realizzazione del nuovo Monumentale.

"Dopo 80 anni a Milano sarà costruito un nuovo cimitero concretizzando due obiettivi fondamentali: mettere a disposizione dei residenti dei quartieri a sud della città un luogo per le sepolture dei propri cari vicino a casa e creare una nuova costruzione di rilievo monumentale e di elevato pregio artistico e architettonico, in grado di ospitare oltre 50.000 sepolture e fino a 1.500 tra tombe e cappelle di famiglia. Il progetto, a costo zero per l'Amministrazione, sarà realizzato in project financing, un nuovo metodo di realizzazione delle opere pubbliche che negli ultimi tempi è stato spesso adottato dagli enti locali. Nella valutazione delle proposte il Comune porrà particolare attenzione al carattere monumentale e alla qualità architettonica della costruzione. Entro la fine dell'anno verrà aggiudicato l'appalto per la realizzazione del progetto e l'inizio dei lavori è quindi previsto per il primo semestre del 2006".

 
Carmelo Pezzino

Biemme Special Cars

Abbattitore Salme - Coccato e Mezzetti

GEM MATTHEUS - Creamazinoe animale

Rotastyle - L'arte del prezioso ricordo

STUDIO 3A - Risarcimento Assicurato SRL

GIESSE

Infortunistica Tossani

Alfero Merletti - Studio Legale

Scrigno del Cuore

Tanexpo, 7.8.9 aprile 2022