Rotastyle

Iniziative estive alla Certosa di Bologna


Si rinnova il tradizionale appuntamento con il ricco calendario estivo della Certosa di Bologna, curato dall'Istituzione Bologna Musei, Museo civico del Risorgimento, che da ben nove edizioni conduce i visitatori alla scoperta di uno dei luoghi più suggestivi di Bologna, rivelando ad ogni stagione aspetti e curiosità sempre nuovi sulla storia e sull'arte della città.
Questa iniziativa si inserisce nell’ambito di una più ampia azione a livello nazionale volta alla valorizzazione, promozione turistica e sviluppo culturale dei cimiteri italiani di rilevanza storico/artistica, secondo quanto previsto dal protocollo d'intesa siglato lo scorso ottobre dal Ministero dei Beni e delle attività Culturali e del Turismo(MiBACT) e da UTILITALIA - SE.F.IT., di cui abbiamo ampliamente trattato in un precedente articolo.
Il programma degli appuntamenti sarà così condiviso con tutte le città che hanno aderito al protocollo e pubblicato nei canali di comunicazione del MiBACT, relativamente alle iniziative organizzate in occasione della Settimana alla Scoperta dei Cimiteri Europei (28 maggio-4 giugno 2017) promossa dall'ASCE - Association of Significant Cemeteries in Europe, il network di organizzazioni pubbliche e private di cui fa parte anche la Certosa di Bologna.
Sono una trentina gli appuntamenti messi in calendario, fra spettacoli itineranti, rappresentazioni teatrali, percorsi e incontri, a cui si aggiungono 18 visite guidate tematiche notturne, per un totale di circa 50 eventi che avranno luogo in una cornice unica e assai suggestiva.
Tra le principali iniziative citiamo lo spettacolo itinerante “Zanardi: pane, alfabeto e socialismo" che racconterà la vita e l'operato di Francesco Zanardi, primo sindaco socialista di cui in Certosa si trova la tomba di famiglia, che dal 15 luglio 1914, con la sua giunta, avviò radicali riforme incidendo sulla vita sociale cittadina.

La danza, insieme alla musica e alla recitazione, sarà protagonista di “Viaggio nel labirinto. Io, l’Altro: la danza del doppio”, un progetto di Emilia Sintoni dedicato al simbolo del Labirinto e al mito del Minotauro: un percorso in più tappe, inteso come metafora di un viaggio di esplorazione di noi stessi e delle nostre emozioni (20 luglio e 16 settembre).

Saranno poi riproposti per il secondo anno consecutivo i tour di City Red Bus, l'autobus scoperto rosso che collegherà Piazza Maggiore con il cimitero nelle serate dedicate ad Arte e storia fra i portici e la Certosa”, all’insegna dell’arte e della gastronomia (1 giugno, 6 luglio, 3 agosto e 1 settembre).

Ricordiamo infine i tre appuntamenti dell’Ordine degli Architetti di Bologna che con l’Associazione Amici della Certosa promuoveranno una raccolta fondi a favore del restauro del Monumento Strick, opera significativa di età neoclassica, realizzata nel 1822 da Giovanni Putti, unico elemento monumentale del piccolo recinto dedicato alla comunità protestante.

Ulteriori azioni di promozione del patrimonio storico artistico dei cimiteri italiani saranno svolte nei prossimi mesi, sempre in collaborazione con il MiBACT, a partire dalla realizzazione di un atlante dei cimiteri italiani e del turismo della memoria e dall'organizzazione di specifici eventi di valorizzazione del turismo cimiteriale, da creare d’intesa con l’Associazione Nazionale Comuni Italiani (ANCI).


Per informazioni:

Museo Civico del Risorgimento
Piazza Carducci 5 | 40125 Bologna
tel. + 39 051 347592
museorisorgimento@comune.bologna.it
www.museibologna.it/risorgimento
www.storiaememoriadibologna.it
   Museo Civico del Risorgimento




Biemme Special Cars

Abbattitore Salme - Coccato e Mezzetti

GEM MATTHEUS - Creamazinoe animale

Rotastyle - L'arte del prezioso ricordo

STUDIO 3A - Risarcimento Assicurato SRL

TANEXPO

Infortunistica Tossani

Alfero Merletti - Studio Legale

Scrigno del Cuore