Rotastyle

Hofi. Un percorso condiviso verso la crescita

Il sistema funerario italiano vive da alcuni anni una fase di grande evoluzione che ha generato significativi cambiamenti nelle dinamiche del comparto attraverso un processo che segue la direzione della professionalizzazione e dell’innalzamento qualitativo dei servizi offerti i cui frutti appaiono già oggi evidenti in alcune aree del Paese.

Questo scenario è andato maggiormente a concretizzarsi dopo la costituzione di HOFI, avvenuta nel 2019 con l’acquisizione dell’Impresa San Siro di Milano, il marchio storico e maggiormente rappresentativo dell’imprenditoria funeraria italiana, e con il successivo sviluppo concretizzato con importanti, significativi innesti; da allora, molta acqua è passata sotto i ponti!

Ma cosa è esattamente HOFI? Cosa significa farne parte? Quali sono state le tappe che hanno portato la Holding ad affermarsi indiscutibilmente come la più importante realtà funeraria italiana? Quali sono le ulteriori prospettive di crescita che si affacciano all’orizzonte anche alla luce delle nuove alleanze strategiche di lungo periodo recentemente concretizzatesi? Cercheremo, nelle successive pagine, di dare risposte concrete a tutti questi interrogativi con l’ambizione di presentare il progetto e le finalità che tutto il gruppo intende conseguire.

HOFI nasce con l’obiettivo di consolidare il comparto delle Onoranze Funebri attraverso la creazione di un network solido e forte di un ampio azionariato istituzionale.
L’idea è quella di consolidare un insieme di imprese funebri originariamente di natura familiare o di proprietà delle amministrazioni comunali, portandole a crescere come un unico e solido gruppo che adotta metodologie aziendali volte alla crescita delle competenze nei processi di gestione ed alla creazione di valore economico, professionale e umano nel pieno rispetto di una continuità per ogni singola realtà aziendale.
Progetto ambizioso e complesso ma non assolutamente impossibile, anzi, i fatti ci danno ragione.
L’obiettivo è quello di realizzare un gruppo nazionale orientato ad offrire un servizio integrato (funebre, cimiteriale e di cremazione) di altissima qualità operando con i più elevati standard di corporate governance e di etica aziendale, favorendo la crescita delle aziende in cui si decide di investire.

Le basi del progetto

HOFI rappresenta, per quanti ad oggi ne fanno parte, un fondamentale riferimento istituzionale utile a dare certezze, a definire delle regole e ad applicare un rinnovamento sostanziale alle modalità di guardare al mercato.
Un esempio di business in grado di razionalizzare i costi, migliorare l’operatività, perfezionare le strategie commerciali e di massimizzare la redditività acquisendo un grande vantaggio competitivo.
Il progetto di partnership genera liquidità, una forza economica che assicura investimenti operativi per la crescita e nuove rendite qualora si mettano a disposizione gli immobili operativi di proprietà.
È inoltre possibile ampliare la propria offerta commerciale guadagnando autonomia e indipendenza dai fornitori sfruttando le economie di scala e accedendo a risorse operative in comune (Case Funerarie, personale, automezzi) e ad una formazione professionale specialistica di elevato livello.
In sintesi, HOFI punta alla creazione di un modello forte che permette di selezionare e favorire chi ne fa parte.
L’esperienza, il tessuto di relazioni, la conoscenza del territorio, la storicità e la reputazione sono quei valori immateriali, ma fondamentali, che solo le persone possono esprimere e conservare. Sono elementi decisivi ma oggi, più che mai, è la motivazione a migliorare che proietta le aziende in un nuovo scenario.
HOFI garantisce alle aziende
partner di mantenere la continuità della propria identità, valorizzando e preservando ogni singolo marchio, adottandole anche come realtà funzionali all’aggregazione di altre imprese del territorio per rafforzarne la competitività e per consolidare il mercato rispondendo adeguatamente alle sempre più evolute esigenze espresse dalla collettività. Senza mai dimenticare il valore dell’etica, HOFI è un modello di business attento alla gestione, alla legalità, alla chiarezza nelle comunicazioni finanziarie e ad una accurata trasparenza dell’attività.

I nostri valori:

  • selezione delle aziende leader, con una struttura solida, sana e con prospettive di crescita;
  • analisi reputazionale, economica, finanziaria e organizzativa;
  • valutazione con i valori di mercato e dei futuri progetti;
  • il patrimonio immobiliare sarà possibile scorporarlo o mantenerlo all’interno della valutazione;
  • acquisizione della maggioranza delle quote, mantenendo lo storico marchio aziendale;
  • il nuovo consiglio di amministrazione includerà la proprietà originaria;
  • riorganizzazione aziendale garantendo ai fondatori continuità nella gestione operativa;
  • sviluppo strategico, operativo e finanziario.

Il Team HOFI, chi siamo e da dove veniamo.

HOFI è una holding di investimento fondata nel 2019 da Augens Capital in partnership con fondi gestiti da BMO Private Equity e partecipata da Andrea Cerato, dal gruppo Eurolegno, da Luca Oliva e Angelo Pedretti. Il progetto HOFI nasce dalla visione di creare la prima realtà istituzionale nel settore funerario italiano, seguendo le orme di quanto già accaduto in altri Paesi europei quali Regno Unito, Francia e Spagna.
HOFI entra nel settore funerario apportando una nuova e rivoluzionaria cultura aziendale di respiro internazionale che si fonda su una squadra imprenditoriale di grande esperienza, modelli di business consolidati e comprovati, conoscenze approfondite di finanza aziendale.

Nel 2022 HOFI accoglie nella compagine societaria Antin Infrastructures, nuovo partner strategico di lungo periodo.
Con oltre 29 miliardi di euro di attivi in gestione, uffici a Parigi, Londra, New York, Singapore e Lussemburgo ed oltre 190 professionisti dedicati alla crescita, Antin Infrastructures realizza investimenti nei settori dell’energia e dell’ambiente, telecomunicazioni, trasporti e infrastrutture sociali.

Il progetto di consolidamento nello specifico settore funerario prevede la creazione di un gruppo da circa 150 milioni di euro entro i prossimi 5 anni.
Marco Mantica (1964)
Presidente
Oltre 30 anni di esperienza in primarie istituzioni internazionali di private equity e investment banking.
Managing Director presso Vestar Capital Partners e responsabile del team di corporate finance di Société Générale in Italia.
Presidente esecutivo di HOFI e membro del CdA dal 2019.
Membro del consiglio di amministrazione di Impresa San Siro e di Concordia.
Massimo Puccio (1969)
Consigliere di Eco Fly
Oltre 25 anni di esperienza di private equity e investment banking. Executive Director presso Vestar Capital Partners e membro del team italiano di corporate finance di Société Générale.
Coinvolto nell’investimento in HOFI dal 2019, membro del consiglio di amministrazione di Eco Fly (servizi cimiteriali e di cremazione) dal 2021.
Stefano Costa (1975)
Consigliere San Siro
Oltre 25 anni di esperienza di corporate finance e private equity. Executive Director presso Goldman Sachs International e Managing Director presso Deutsche Bank nella divisione di investment banking.
Coinvolto nell’operazione HOFI dal 2019 e membro del consiglio di amministrazione di Impresa San Siro (servizi funerari) dal 2019.
Tommaso Francetti (1993)
Consigliere Eco Fly
Oltre 6 anni di esperienza di private equity presso Augens Capital. Coinvolto nell’operazione HOFI dal 2019, membro del consiglio di amministrazione di Eco Fly (servizi cimiteriali e di cremazione) dal 2021.
Andrea Cerato (1969)
Consigliere HOFI
Esperienza quarantennale alla guida dell’impresa iconografica della funeraria milanese fondata dalla famiglia Cerato.
Presidente nel consiglio di amministrazione di Impresa San Siro S.p.A. e personalità di rilievo nel panorama funerario italiano. Vicepresidente di associazione di categoria.
Coinvolto sin dal principio nell’operazione HOFI dal 2019.
Sandro Lorandi (1968)
Consigliere HOFI
Presidente nel consiglio di amministrazione del gruppo Eurolegno e presidente del gruppo Concordia.
Da sempre alla guida della storica azienda di produzione cofani funebri Lorandi di creazione della omonima famiglia.
Coinvolto nell’operazione HOFI dal 2020.
Luca Oliva (1976)
Presidente Eco Fly
9 anni alla direzione tecnica della Falck Ambiente SpA, settore ecologia e trasporti.
Oltre 20 anni di esperienza nel settore dei servizi cimiteriali.
Oltre 8 anni di esperienza nella gestione di tempi crematori.
Coinvolto nell’operazione HOFI dal 2021.
Angelo Pedretti (1970)
Amministratore Delegato Eco Fly
Oltre 30 anni di esperienza nel settore funerario.
Oltre 8 anni di esperienza nella gestione di templi crematori.
Coinvolto nell’operazione HOFI dal 2021.
Amministratore delegato della Porfido Pedretti Srl.
Paolo Paganella (1975)
CFO Direttore Finanziario Gruppo HOFI
Oltre 14 anni di esperienza in corporate finance e private equity.
CFO di un primario gruppo italiano di arredamento di lusso.
Coinvolto nell'operazione HOFI dal 2019 e Consigliere di Amministrazione di diverse società del gruppo.
Laurea con lode in International Economics presso l'Università Bocconi.
Riccardo Salvalaggio (1972)
COO Direttore Operativo gruppo HOFI
Responsabile operativo in società internazionali.
Esperienza come segretario nazionale in associazione di categoria.
Pregressa esperienza in normativa, formazione, gestione e ottimizzazione operativa nel settore funebre/cimiteriale.
Coinvolto nell'operazione HOFI dal 2020 e Consigliere di Amministrazione in società del gruppo.
Alessandra Cintelli (1969)
Direttore Risorse Umane gruppo HOFI
Consolidata esperienza nel ruolo direttore risorse umane in primari gruppi italiani ed internazionali appartenenti a differenti aree di business.
Coinvolta nell’operazione HOFI dal 2022.
Laurea in giurisprudenza, Executive Master presso SDA Bocconi in organizzazione/personale e PSM in Digital trasformation presso la Business School Il sole 24 ore Milano.
Stefano Bellinazzi (1974)
AD Concordia
Pregressa funzione come Assessore e Consigliere comunale e decennale esperienza in primario gruppo bancario italiano.
Amministratore unico ASM OOFF Rovigo, e attuale AD gruppo Concordia.
Coinvolto nell’operazione HOFI dal 2021.
Laurea in Economia Aziendale specializzazione Impresa e Mercato.

Che cos’è il progetto HOFI?

Ogni storia è unica. Vogliamo garantire continuità al marchio e alla tua storia. Sentendoti a tuo agio in un gruppo solido e professionale.
Casa Funeraria. Un elemento assolutamente indispensabile per il futuro. Realizziamola insieme fondendo la tua esperienza e la nostra visione.
Innovare l’operatività attraverso nuove sinergie, abbattimento di costi, strategie commerciali e massimizzare la redditività acquisendo un grande vantaggio competitivo.
Dare certezza definendo regole rispettose della normativa e prestando particolare attenzione al rinnovamento.
Insieme verso un orizzonte comune. Puntiamo alla creazione di un gruppo forte che permetta di operare con i più elevati standard di servizio assicurando sempre migliore qualità, maggiori investimenti e importanti risorse finanziarie. All’interno del nostro gruppo, ogni singolo imprenditore può crescere, acquisendo e condividendo competenze, sviluppando il proprio business, divenendo più competitivo nel proprio territorio.
Risorse finanziarie attraverso investimenti importanti per la tua azienda. Potresti anche mettere a rendita gli immobili già di tua proprietà.
Partecipare attivamente ad una rinascita e a nuovi progetti. La tua esperienza è indispensabile.
Supportare nell’evoluzione attraverso l’organizzazione di un gruppo di professionisti che ti affiancheranno, supporteranno e tuteleranno in qualsiasi ambito.

I numeri di HOFI oggi?

Servizi 11.000
Fatturato 54 Mln
Dipendenti 154
Case Funerarie 13
Agenzie 80
Templi Crematori 5



HOFI, il nostro percorso

Il progetto di consolidamento del settore da parte di HOFI è iniziato nel gennaio 2019, con l’acquisizione di Impresa San Siro.

  • San Siro rappresenta il punto di partenza naturale per tale progetto, essendo la società leader in Italia nel settore con oltre €17 milioni di ricavi e oltre 3.600 servizi all’anno.
  • HOFI ha realizzato, dalla sua creazione, sedici ulteriori acquisizioni.
  • Nove imprese nell’area lombarda (Impresa Serpi, Onoranze Funebri Lombarda, SIOF & Lomellina, Onoranze Funebri Generali di Brescia, Onoranze Funebri BM, Impresa Generali, Cellini e Santa Rita), per un totale di 2.700 servizi circa.
  • Concordia, che opera nell’area di Mantova, Rovigo e Modena, e ha raggiunto circa 2.500 servizi con tre acquisizioni a Rovigo (Cipriani, Cuoghi e Bido) e la recente acquisizione di Bondoni nelle Marche e di COF Treviso in Veneto.
  • TSF, basata a Rovereto e leader in Trentino-Alto Adige.
  • Nel 2021 abbiamo ritenuto che per HOFI fosse arrivato il momento di espandere il progetto al di fuori del settore dei servizi funerari e di iniziare una seconda fase del proprio percorso di crescita, per creare una realtà istituzionale più comprensiva all’interno del mondo funerario, che includa anche i servizi di cremazione e la gestione dei cimiteri. È stata quindi acquisita Eco Fly, che opera nel mondo delle gestioni cimiteriali e della gestione dei templi crematori (Bergamo, Varese, Pavia, Pisa e Cinisello Balsamo).

Cosa sono per noi le Case Funerarie?

  • La possibilità di offrire alla propria clientela il servizio della Casa funeraria è uno dei princìpi cardine del gruppo HOFI.
  • Le aziende che entrano a far parte di HOFI e non dispongono già di una casa funeraria possono liberamente usufruire di una delle tredici strutture già realizzate.
  • Il nostro progetto considera la Casa Funeraria come strumento indispensabile per il futuro. Potremo quindi realizzarla insieme tramite la nostra forza e la tua esperienza.
  • Il nostro personale delle Case Funerarie è formato per garantire i più alti standard di discrezione. Tutte le aree all’interno delle Case Funerarie sono progettate in modo tale da garantire ai familiari l’accesso in totale privacy.

HOFI ed i suoi crematori

Il Gruppo Eco Fly-Pedretti Cimiteriale gestisce cinque crematori localizzati in città strategiche: 
  • Varese, due linee di cremazione (terza linea in via di sviluppo).
  • Bergamo, due linee di cremazione (terza linea in via di sviluppo).
  • Pavia, due linee di cremazione (più due linee addizionali in via di sviluppo).
  • Pisa
  • Cinisello Balsamo
Questi crematori hanno caratteristiche uniche coprendo aree ad alta densità demografica e tassi di cremazione in crescita.

Entrare in HOFI conviene?

Contratto di rete HOFI
L'adesione al contratto HOFI consente alle aziende del gruppo di mettere in comune risorse operative chiave quali Case Funerarie, personale, automezzi, etc.

Formazione dipendenti
Formazione per i dipendenti per allineare le società del gruppo HOFI ai massimi standard qualitativi. Abbiamo personale dedicato alla funzione di formazione del personale e al controllo degli standard qualitativi del gruppo sia sotto gli aspetti operativi che quelli commerciali.

Forniture e acquisti
Possibilità di beneficiare di migliori prezzi di acquisto per i cofani, urne e altre forniture, facendo leva sulla maggiore scala del business, difatti le sinergie sugli acquisti permettono inoltre di rivalutare il catalogo e l’offerta commerciale.

Miglioramenti
Creazione di sinergie, ufficio acquisti di gruppo, tutela legale, gestione risorse umane, adeguamento documentazione societaria, manager di ruolo (operativo, commerciale e organizzativo).

Progetti futuri
Future acquisizioni facendo crescere sempre di più il gruppo, aumentando la creazione di sinergie e la competitività sul proprio territorio anche attraverso la realizzazione delle Case Funerarie.

Quindi entrare in HOFI conviene! Contattaci, conosciamoci e parliamo insieme di futuro. paolo.paganella@hofispa.com

Biemme Special Cars

Abbattitore Salme - Coccato e Mezzetti

GEM MATTHEUS - Creamazinoe animale

Rotastyle - L'arte del prezioso ricordo

STUDIO 3A - Risarcimento Assicurato SRL

TANEXPO

Infortunistica Tossani

Alfero Merletti - Studio Legale

Scrigno del Cuore