Il sì di FIAT-IFTA all’evento legato all’Expo 2015

Una grandissima affermazione per il nostro Paese

La Convention di Fiat-Ifta non è stata solo l’occasione per il passaggio di consegne fra Gus Nichols e il nuovo presidente, il tedesco Claus Dieter Wulf: il board dell’Associazione ha anche ufficialmente deliberato l’affidamento all’Italia del proprio Congresso internazionale del 2015 concedendo inoltre il patrocinio all’evento legato all’Expo la cui organizzazione fa diretto riferimento a Tanexpo. È dal lontano 1985 che l’Italia non vede svolti sul proprio territorio i lavori della più autorevole e rappresentativa Istituzione internazionale del comparto funerario e cimiteriale: furono giornate entusiasmanti, di grande spessore culturale e di forte impatto emotivo. Allora si celebrò il ventennale della costituzione di Feniof: nel 2015 la nostra Federazione festeggerà i primi cinquant’anni di vita e questa concomitanza è certamente di ottimo auspicio per replicare il successo della manifestazione. LExpo del 2015 porterà l’Italia al centro dell’attenzione mondiale in diversi settori: economico, politico, scientifico, imprenditoriale, culturale, artistico,… La Convention di Fiat-Ifta renderà il nostro Paese, per una settimana, il fulcro del sistema funerario e cimiteriale internazionale, per dare la massima visibilità al comparto e per affermare universalmente le grandi valenze professionali, culturali ed etiche di chi svolge una attività che, sotto qualunque latitudine, rappresenta anche un fondamentale servizio sociale.
Sarà una occasione di crescita e di sviluppo per tutte le categorie professionali interessate: le sempre più evolute richieste della società contemporanea e la globalizzazione di un mercato che vede emergere in maniera evidente nuovi Paesi richiedono di mantenere elevati il dialogo ed il confronto. Questa è la mission di un progetto che intende promuovere uno scambio di conoscenze e di esperienze utile al bene comune dei professionisti della funeraria e, più in generale, di tutte le famiglie che, in ogni continente, si trovano a dover vivere il doloroso momento del lutto. Verrà proposto quanto, in ciascun Paese, rappresenta l’eccellenza sotto il profilo della qualità di servizi e di prodotti: per questo saranno direttamente coinvolte nell’organizzazione, oltre alle più importanti Istituzioni internazionali, anche le diverse Associazioni di categoria e le fiere di riferimento delle nazioni partecipanti. Sarà anche, per gli ospiti stranieri, una opportunità per scoprire molte novità tanto sotto il profilo professionale (cimiteri monumentali, funeral homes, aziende produttrici) quanto sotto quello turistico (le più belle città d’arte, i siti più affascinanti, lo stile, la moda e una enogastronomia che non ha eguali). A settembre verrà ufficialmente costituito, con la partecipazione di prestigiose figure italiane e straniere, il Comitato Tecnico Scientifico che avrà il compito di determinare i contenuti culturali ed ogni aspetto organizzativo di una manifestazione che ambisce ad essere un indiscutibile momento di incontro e di festa per l’intero sistema internazionale. Oltre Magazine è stato scelto come media partner: vi terremo costantemente informati perché, con i vostri eventuali suggerimenti, possiate aiutarci a portare avanti idee che, già oggi, possano farvi sentire protagonisti dell’evento.
 
Pietro Innocenti


Biemme Special Cars

Abbattitore Salme - Coccato e Mezzetti

GEM MATTHEUS - Creamazinoe animale

Rotastyle - L'arte del prezioso ricordo

STUDIO 3A - Risarcimento Assicurato SRL

GIESSE

Infortunistica Tossani

Alfero Merletti - Studio Legale

Scrigno del Cuore

Tanexpo