Rotastyle

Parti con noi per Bilbao!

Partecipa al Fórum Panasef, un evento aperto ai professionisti e alla comunità.

Fórum Panasef, organizzato dall’associazione - Asociación Nacional de Servicios Funerarios - aprirà le sue porte il 17-18 Ottobre a Bilbao in Spagna.

Due gli obiettivi dell’evento: diffondere alla comunità la proposta professionale del settore, rompendo il tabù sulla morte, e sviluppare le abilità degli operatori.

Attraverso numerose iniziative tra cui incontri, mostre, spettacoli teatrali, talk e molto altro, Panasef punta a dimostrare e a trasmettere alla società il ruolo di primaria importanza che svolge il settore funerario all’interno della comunità.

Un evento unico nel suo genere.

Da un lato, la partecipazione degli operatori funerari che avranno l’opportunità di accedere ad un programma ricco di incontri e workshop e, dall’altro, la comunità di Bilbao che prenderà parte attiva al format.
Gli operatori potranno approfondire tematiche di sempre maggiore attualità per il proprio lavoro grazie anche ad una serie di tavole rotonde che verteranno sui più svariati temi tra cui l’importanza della sostenibilità ambientale e l’applicazione dell’intelligenza artificiale.
Tante poi le iniziative di intrattenimento e cultura da sottolineare come la partecipazione di Elsa Punset, famosa scrittrice spagnola, il concerto della cantante lirica Montserrat Martí Caballé e lo show del comico Luis Piedrahita.
Spazio anche alla storia. Gli organizzatori stanno lavorando ad una serie di esposizioni al fine di enfatizzare l’importanza dei riti dell’addio come elementi chiave nella gestione ed elaborazione del lutto.

Un ruolo speciale lo ricoprirà la comunità di Bilbao a cui, per l’occasione, l’associazione spagnola sta dedicando diverse attività. Più di 1.000 tra bambini e ragazzi in età scolare saranno accolti all’interno del Palacio Euskalduna, sede dell’evento, dove potranno assistere ad un’opera teatrale che affronterà il dolore e la perdita dal punto di vista dei più piccoli. E poi fiabe e racconti, un death-café dedicato, conferenze su come affrontare il lutto e molto altro.

Un’occasione per tutti i professionisti italiani

Per questa edizione Panasef, in collaborazione con TANEXPO, è lieta di estendere l'invito a tutti gli operatori italiani. Sono infatti in programma una serie di attività e visite tecniche per conoscere il mercato spagnolo dal suo interno.
Il segretario generale di Panasef, Alejandro Quinzán, ha dichiarato: «Sarà un onore accogliere gli operatori italiani che vorranno unirsi a noi per conoscere le modalità di lavoro in Spagna e prendere parte alle numerose attività in programma a Bilbao».

Un’occasione di scambio attraverso cui ampliare i propri orizzonti e le proprie conoscenze.
Tra queste: la visita al Cimitero Municipale di Bilbao e agli impianti gestiti da Funeuskadi-Mémora e Albia, due dei più importanti gruppi funerari del Paese.
Un format consolidato e di successo che ogni anno riunisce non solo gli operatori, ma anche le famiglie e l’intera comunità. Tanto che durante l’ultima edizione del Fórum, che si è tenuta nel 2022 a Siviglia, 4.000 visitatori hanno partecipato ad un totale di 8 mostre e ben 34 eventi.
Non ci resta quindi che dare appuntamento a tutti a Bilbao. Unisciti a TANEXPO e partecipa in prima persona al Fórum Panasef!

Il programma include:

  • Accesso al Fórum Panasef
  • Visita tecnica Funeuskadi-Mémora*
  • Visita tecnica Albia*
  • Visita al Cimitero Municipale di Bilbao*
  • Cena di gala
Costo: 350€
*in Italiano

Visita il sito ufficiale per scoprire il programma completo

Per informazioni e registrazioni, contatta lo staff TANEXPO
Tel. 051.282611
Email: info@tanexpo.com

DATI SUL SETTORE FUNERARIO IN SPAGNA

Panasef - Asociación Nacional de Servicios Funerarios - è l’associazione spagnola che rappresenta le imprese del settore funerario. Panasef pubblica ogni anno il report “Radiografía del sector funerario” che riassume i dati economici e sociali del Paese.

Secondo gli ultimi numeri, il settore spagnolo ha fatturato nel 2022 1.653 milioni di euro, pari allo 0,13% del PIL nazionale, impiegando circa 12.433 dipendenti (69,06% uomini e 34,94% donne).

Sono 537 i forni crematori sparsi su tutto il territorio spagnolo, si tratta di uno dei Paesi europei con più impianti. La percentuale di cremazioni, 45,18%, si mantiene stabile rispetto agli anni passati registrando il 54,86% di inumazioni.

Per quanto riguarda invece i costi di un servizio, il report evidenzia che il 58% concerne il prezzo del servizio vero e proprio. Il restante 42% si riferisce invece ad imposte e altri servizi, che contribuiscono allo sviluppo di altri settori produttivi.
 
Nicole Valeria Bisi

Biemme Special Cars

Abbattitore Salme - Coccato e Mezzetti

GIESSE

GEM MATTHEUS - Creamazinoe animale

GIESSE - Risarcimento Danni

Rotastyle - L'arte del prezioso ricordo

STUDIO 3A - Risarcimento Assicurato SRL

Infortunistica Tossani

Alfero Merletti - Studio Legale

Scrigno del Cuore

FIAT_IFTA

Oltre Facebook