Carmelo Pezzino

Il più recente numero di TECNICA EDITORIALE ci ha proposto una lunga intervista con uno dei manager più autorevoli del sistema produttivo italiano, l'Amministratore Delegato della Caggiati Nazzareno Sorrentino, sulle cui affermazioni di carattere politico strategico sentiamo di dover esprimere pubblicamente il più ampio consenso.

In particolare vogliamo mettere in evidenza come Sorrentino abbia sottolineato l'importanza dell'associazionismo e l'indispensabilità del dialogo, elementi fondamentali che devono trovare concretezza in un vero scambio di idee per un reale sviluppo, anche a livello internazionale, delle nostre aziende.

Sorrentino ci ha detto molte altre cose interessanti. Ha denunciato un processo estremamente pericoloso, legato all'incomprensibile divisione tra i produttori italiani, che spinge alcune aziende del nostro Paese ad esportare la tecnologia costruttiva consegnando al mondo i segreti del nostro stile. Ha auspicato che, in controtendenza con quanto sembra accadere, il cofano possa tornare ad essere il fulcro del servizio funebre esaltando, con le sue qualità ed estetica, la considerazione della memoria e la valorizzazione e la dignità del ricordo. Ha evidenziato come, oggi, il settore funerario italiano abbia scarso peso politico a causa, soprattutto, dei troppi frazionamenti, gelosie, integralismi.

Proprio prendendo spunto da questa ultima considerazione, crediamo che l'andamento e la evoluzione del mercato ed i mutamenti del quadro normativo di riferimento nel nostro Paese impongano - senza assolutamente disconoscere l'importanza delle Federazioni che, però, identificano prevalentemente gli interessi degli Operatori Funerari - l'esistenza di un organismo qualificato e rappresentativo dell'intero sistema produttivo italiano, per riportarne, a tutti i livelli, contributi ed istanze e per attivare strumenti di marketing, di promozione, di riconoscimento di qualità che possano risultare vincenti ed efficaci.

Se davvero, come ci è parso di cogliere da tanti segnali, il comparto produttivo avverte questa necessità, riteniamo sia giunto il momento di sedersi tutti intorno ad un tavolo, senza personalismi o atteggiamenti da prime donne, e di iniziare a dialogare e a costruire. Siamo pronti, con spirito di servizio e con umiltà, ad essere propositivi e a fare la nostra parte, se ci verrà richiesto e se verrà giudicato utile. E saremo comunque pronti a sostenere con forza e a dare la massima visibilità ad ogni progetto e ad ogni strategia che abbiano credibilità, concretezza, serietà.

Buona lettura a tutti!
 
Carmelo Pezzino

Biemme Special Cars

Abbattitore Salme - Coccato e Mezzetti

GEM MATTHEUS - Creamazinoe animale

Rotastyle - L'arte del prezioso ricordo

STUDIO 3A - Risarcimento Assicurato SRL

GIESSE

Infortunistica Tossani

Alfero Merletti - Studio Legale

Scrigno del Cuore

Tanexpo, 7.8.9 aprile 2022