Carmelo Pezzino
Quando, alla fine dello scorso mese di ottobre, l'amico Nino Leanza mi chiese di assumere la direzione editoriale di questa rivista, impiegai davvero solamente pochi minuti a riflettere prima di dirgli definitivamente di sì.
Da allora, mi sono domandato spesso come sia stato possibile che io, riflessivo per temperamento e stile di vita, possa aver accettato un impegno di forte responsabilità senza prima aver valutato con rigorosa attenzione ogni aspetto di una impresa che nasce con grandi ambizioni ed è attesa con fermento e curiosità da un intero comparto commerciale.
In questi mesi di lavoro credo di aver finalmente compreso quali siano stati gli impulsi che inconsciamente hanno determinato questa per me insolita prassi comportamentale.

Sicuramente un ruolo fondamentale ha avuto la antica amicizia che mi lega all'Editore e che mi ha permesso di constatare, da osservatore esterno e distaccato, quanto contraddistingue per intraprendenza, passione ed entusiasmo il rapporto quotidiano di tutto lo staff di Conference Service con il settore funerario e cimiteriale, la grande considerazione, la stima e la fiducia acquisiti nel tempo, l'importanza ed il valore dei risultati raggiunti, l'ambizione concreta degli obiettivi.

Un altro aspetto determinante è stato certamente quello di cogliere, nelle parole dell'Editore, una fiducia incondizionata, una promessa reale di piena autonomia operativa, un desiderio, immediatamente condiviso, di far nascere e crescere bene un prodotto editoriale efficace, interessante, attuale, ma, soprattutto, libero da condizionamenti di alcun genere.

Una ulteriore, decisiva valenza è stata rappresentata dal volermi cimentare in una sfida professionale di enorme interesse. Uno dei peccati di presunzione più frequentemente commessi da chi fa il nostro lavoro è quello di credere che, con l'esperienza acquisita ed una buona tecnica, sia possibile esprimersi al meglio qualunque sia l'argomento da trattare. Sinceramente, ritengo che ciò sia vero solo parzialmente. Certo, i capelli bianchi ti aiutano a guidare con decisione una redazione giovane, entusiasta, ambiziosa, ma in questi mesi è stato interessante indagare e comprendere il mercato, le sue espressioni, le sue potenzialità, le sue esigenze, ed è stato avvincente accostarsi ad un tema, la morte, troppo spesso considerato con superficialità o fastidio nell'immaginario collettivo, ma trattato da sempre, a tutti i livelli, sotto mille sfaccettature diverse.

Abbiamo dovuto studiare, abbiamo voluto capire e conoscere, abbiamo scoperto mondi insospettati ed insospettabili, ricchi di valori culturali e di curiosità incredibili, che tenteremo di raccontare nel modo più variegato possibile, col desiderio di renderci interessanti ad un pubblico che vorremmo più eterogeneo rispetto a quello ipotizzabile per un magazine professionale.

E adesso, finalmente, si parte!

Dedicheremo ampio spazio al mondo dell'Imprenditoria, privo fino ad oggi di una propria cassa di risonanza, per dare il meritato risalto ad un settore della nostra economia che tanta gloria ci procura nel mondo, per volume d'affari sviluppato, per l'ottima organizzazione del lavoro e, soprattutto, per l'altissima qualità e l'inconfondibile, prestigioso design del prodotto; daremo voce al mondo delle Imprese, per contribuire concretamente ad un processo di formazione indispensabile a garantire quella riqualificazione professionale spesso invocata ma raramente aiutata a manifestarsi; ospiteremo, nella nostra Grande Casa, storici e psicologi, artisti ed economisti, politici ed imprenditori, creativi, fotografi e viaggiatori, che ci aiuteranno a "fare" un giornale che vogliamo interessante, intelligente, vivace.

Ma, per raggiungere i nostri obiettivi, fondamentale sarà il Vostro contributo. Solo se riusciremo ad interagire in maniera brillante e dinamica, potremo dar corpo al progetto così come lo abbiamo concepito ed avremo la consapevolezza di aver operato bene. Da parte nostra l'impegno a profondere energia, entusiasmo, passione, professionalità. A Voi il compito di stimolarci con le vostre critiche, le vostre osservazioni, i vostri suggerimenti.

Buon Anno e buona lettura a tutti!
 
Carmelo Pezzino

Biemme Special Cars

Abbattitore Salme - Coccato e Mezzetti

GEM MATTHEUS - Creamazinoe animale

Rotastyle - L'arte del prezioso ricordo

STUDIO 3A - Risarcimento Assicurato SRL

GIESSE

Infortunistica Tossani

Alfero Merletti - Studio Legale

Scrigno del Cuore

Tanexpo, 7.8.9 aprile 2022