Carmelo Pezzino
Su “La lettera del Presidente” allegata a questo numero di Oltre Magazine troverete un intervento del Segretario Nazionale di Federcofit Giovanni Caciolli nel quale lo stesso si cimenta su alcune osservazioni relative alla stampa specializzata del settore funerario e cimiteriale.
Tutte le opinioni sono degne del massimo rispetto e della massima considerazione. Ma, al di là di una, secondo noi, leggera caduta di stile (è come se, ospiti a cena a casa vostra, lamentassimo la cattiva qualità del cibo e proponessimo, la volta successiva, di provvedere allo stesso noi direttamente), abbiamo voluto soffermarci sulle considerazioni espresse da Caciolli nel desiderio di venire incontro a quelle che, a suo parere, sono le legittime e concrete necessità di coloro ai quali la nostra rivista, così come tutte le altre del comparto, intende rivolgersi.
Per fare ciò abbiamo consultato gli ultimi due anni de “La lettera del Presidente”, certi di trovare lì contenuti ed idee che ci avrebbero consentito di identificare spunti utili a soddisfare questa nostra esigenza. Ebbene, il risultato di questa ricerca ha confermato quanto temevamo. Tutti i numeri trattano, più o meno, gli stessi argomenti e l’informazione resa da Federcofit si rivela, concordiamo con Caciolli, “oltremodo modesta”: un minimo di rendicontazione sulle attività della Federazione, qualche intervento generico sulle questioni normative, una serie di “spot pubblicitari” sempre uguali su diversi argomenti (proselitismo, formazione, sito internet, editoria prodotta in casa), un elenco di imprese “a disposizione dei colleghi per il disbrigo pratiche o per altri servizi” e, quasi tutti i mesi, una poesia con la quale, per qualche momento, elevare lo spirito.
Dove sono “il confronto e l’approfondimento sui temi di fondo della funeraria italiana”, le espressioni della “voce del nuovo imprenditore funebre”, gli “aiuti agli operatori di tutta la filiera, produttori ed impresari, per interpretare i nuovi bisogni delle famiglie e per costruire risposte e servizi adeguati”? Dov’è “la documentazione utile a tutti gli attori in campo”?
Non abbiamo la presunzione di sostenere che tutto ciò sia presente su Oltre Magazine o sulle altre testate alle quali riconosciamo comunque il sacrosanto diritto di sviluppare le tematiche che ritengono più in sintonia con le proprie politiche editoriali. Ma vogliamo assicurare all’amico Caciolli che dedicheremo la massima attenzione ad ogni proposta e ad ogni suggerimento che, nel segno di una collaborazione che dura da anni e che auspichiamo resista alle chimere di chi sta facendo circolare un nuovo progetto editoriale “targato Federcofit”, ci arrivino dalla Federazione così come da ogni altra espressione del comparto.
È sempre accaduto in passato e sempre accadrà in futuro: Oltre Magazine, pur con tutti i propri limiti, mai ha lesinato spazio alla voce di chi, anche sostenendo tesi sulle quali non concordavamo, avesse qualcosa di intelligente da dire.
Buona lettura a tutti!
 
Carmelo Pezzino

Biemme Special Cars

Abbattitore Salme - Coccato e Mezzetti

GEM MATTHEUS - Creamazinoe animale

Rotastyle - L'arte del prezioso ricordo

STUDIO 3A - Risarcimento Assicurato SRL

GIESSE

Infortunistica Tossani

Alfero Merletti - Studio Legale

Scrigno del Cuore

Tanexpo, 7.8.9 aprile 2022