Carmelo Pezzino
Ancora una volta una notizia di cronaca, giunta in redazione quando ormai Oltre Magazine era avviato alla stampa in tipografia, ci ha spinti a rivedere queste note: ci è parso insostenibile dover rimandare al prossimo mese un commosso pensiero ai nostri soldati morti in Afghanistan in un attentato che pesa sull’animo della nazione come se ciascuno di noi avesse perso a Kabul una persona cara anche se sconosciuta. Vogliamo semplicemente ricordare, senza troppe parole, questi nostri connazionali caduti nell’esercizio di un dovere svolto con umanità e con coraggio al fine di aiutare un Paese sventurato e messo in ginocchio da una guerra feroce come tutte le guerre. E con loro vogliamo ricordare tutti gli altri Eroi del nostro tempo che, in ossequio a un sentimento di giustizia, con il loro lavoro e con il loro sacrificio hanno voluto infondere la speranza a bambini, donne e uomini molto più sfortunati di noi.
Avevamo aperto il nostro editoriale ricordando Mike Bongiorno, recentemente scomparso a Montecarlo. Bongiorno è stato uno dei “padri” della televisione italiana, colui che, insieme ad Alberto Sordi, ha meglio saputo incarnare e rappresentare vizi e virtù dell’italiano medio nella seconda metà del XX secolo. Era una Italia bella e pulita, normale, discreta, consapevole del proprio cuore e del valore degli altri. E Mike, uomo pignolo, caparbio, autoironico, lavoratore instancabile e di grande fair play, era davvero uno di famiglia, come ha voluto testimoniare la gente comune che, di persona o per mezzo della “sua” televisione, lo ha salutato in occasione dei solenni funerali di stato.
Troverete nelle prossime pagine informazioni approfondite sul lavoro propedeutico alla prossima edizione di quello che, in tutto il mondo, è considerato “l’evento” della funeraria internazionale, Tanexpo 2010. L’appuntamento del 26 marzo è ormai dietro l’angolo e tutte le aziende espositrici, così come gli altri protagonisti, stanno profondendo le proprie energie per presentare ai tanti visitatori italiani e stranieri una offerta commerciale sempre di altissimo livello e nuove opportunità di sviluppo professionale ed economico che, come è nelle tradizioni, rendano quasi indispensabile la presenza alla manifestazione. E crescono intorno a Tanexpo il consenso, il sostegno e l’aggregazione del sistema funerario e cimiteriale italiano ed internazionale, superando con i fatti quegli elementi di distorsione che, nelle intenzioni di coloro che li mettono in atto, dovrebbero arrecare disturbo. Significativo è il riconoscimento ancora recente di Fiat-Ifta, il più rappresentativo Organismo Internazionale del comparto, che vedrà convergere a Bologna i propri rappresentanti provenienti dai cinque Continenti. Così come significativa è l’affermazione del Presidente Franco Ferrari che, ribadendo il patrocinio concesso e la presenza istituzionale di Assocofani, sottolinea come l’Associazione identifichi Tanexpo come importantissimo e fondamentale punto di riferimento nazionale ed internazionale fra le rassegne fieristiche specializzate.
Buona lettura a tutti!
 
Carmelo Pezzino

Biemme Special Cars

Abbattitore Salme - Coccato e Mezzetti

GEM MATTHEUS - Creamazinoe animale

Rotastyle - L'arte del prezioso ricordo

STUDIO 3A - Risarcimento Assicurato SRL

GIESSE

Infortunistica Tossani

Alfero Merletti - Studio Legale

Scrigno del Cuore

Tanexpo, 7.8.9 aprile 2022