La decima edizione della Rassegna "Il Rumore del lutto" a Parma dal 29 ottobre al 2 novembre 2016

La dimensione della spiritualità

È la Spiritualità, intesa in tutti i suoi valori, il tema centrale della decima edizione de “Il Rumore del Lutto”, che si svolgerà a Parma dal 29 ottobre al 2 novembre 2016, con un’anteprima il 21 e il 22 ottobre.
La Spiritualità è una dimensione che va riscoperta: non è un “altrove” ma si esprime nella vita stessa, nel respiro, che ci rende consapevoli, ci riconnette a noi stessi, agli altri, alla natura, al seme della Terra, all’albero della vita e ci fa sentire centrati e aperti. E, se lo vogliamo, possiamo anche alimentarla per raggiungere così livelli di consapevolezza più profondi.
Nata nel 2007 da un progetto culturale di Maria Angela Gelati, storica contemporaneista e studiosa di tanatologia (la disciplina che studia la morte e il morire sotto diversi punti di vista) e Marco Pipitone, critico musicale, fotografo e dj, la rassegna è stata la prima iniziativa culturale in Italia ad indagare un tema ancora oggi oggetto di rimozione come quello la morte. E ha fatto scuola: il successo di questo originale format ha ispirato nel tempo manifestazioni analoghe che si sono svolte in altre città italiane. Patrocinata dall’Assessorato alla Cultura del Comune di Parma e organizzata, da quest’anno, dall’associazione di promozione sociale “Segnali di vita”, la manifestazione propone un dialogo e una riflessione sul valore della vita, elaborando e condividendo pensieri e sentimenti ispirati al tema della morte. E lo fa attraverso l’apporto prezioso di differenti discipline, dall’arte visiva al teatro, dalla musica all’architettura, dalla letteratura alla medicina.

Non è un caso che l’evento abbia luogo in coincidenza con la commemorazione dei defunti: l’iniziativa intende infatti offrire una modalità alternativa per vivere le giornate dedicate alla memoria dei nostri cari, rendendone la ritualità più completa. Per cinque giorni, in diversi luoghi della città ci si interrogherà ed emozionerà sulla Spiritualità. Oltre trenta eventi, quasi tutti a ingresso libero, per aiutare a superare la soglia del mutamento ed arricchire la propria dimensione interiore.

Molte sono le istituzioni e le realtà imprenditoriali che hanno contribuito all’organizzazione e/o al sostegno dell’evento. Tra le più significative: Ade Servizi Srl Onoranze Funebri, Fare Bis Fare, Assistenza Pubblica Onoranze funebri Srl, Ratafià Teatro Bar, Video Type, Ferri Ivan e Sercim.

Per consultare il programma aggiornato clicca qui


Biemme Special Cars

Abbattitore Salme - Coccato e Mezzetti

GEM MATTHEUS - Creamazinoe animale

Rotastyle - L'arte del prezioso ricordo

STUDIO 3A - Risarcimento Assicurato SRL

GIESSE

Infortunistica Tossani

Alfero Merletti - Studio Legale

Scrigno del Cuore

Tanexpo, 7.8.9 aprile 2022