Lettera dell'Editore

Conference Service 1981 - 2006

Nino Leanza
Non sembra vero, ma sono ormai trascorsi venticinque anni da quel luglio 1981, quando decisi di iniziare l'attività imprenditoriale fondando Conference Service, società di organizzazione congressuale.
Da allora molto è cambiato, ma non la passione e la grinta che hanno sempre contraddistinto il mio impegno e quello dei miei collaboratori. Sono mutati gli scenari economici, tanto diversi da quegli anni '80 quando gli strumenti quotidiani erano costituiti da una macchina da scrivere e da una calcolatrice; anche l'attività è andata via via ampliandosi dapprima all'editoria, all'organizzazione fieristica e, in tempi più recenti, alla comunicazione web.
Tanti i collaboratori che si sono aggiunti ed avvicendati. Ed il vero punto di forza sono proprio gli uomini e soprattutto, numericamente parlando!, le donne di Conference Service. Tutti uniti dalla medesima passione per l'azienda ed accomunati da uno spirito di squadra senza ambizioni di protagonismo.
Negli anni la squadra si è ingrandita, tanto da dover trovare spazio in una nuova sede, ma ha mantenuto sempre la caratteristica di una grande famiglia.
L'attività congressuale, da sempre affrontata con professionalità e deontologia, che mi ha visto e mi vede tutt'ora impegnato in prima persona nelle attività di importanti associazioni di riferimento, ha negli anni lasciato maggiore spazio all'organizzazione fieristica.
Sono diversi i settori a cui si rivolgono le manifestazioni di Conference Service, ma uno in particolare è quello che mi sta più a cuore e al quale dedico gran parte delle mie energie e della mia giornata. Era il 1985 quando per la prima volta ebbi contatto con FeNIOF e con il settore funerario, il compito era quello di ridare solidità all'organo di informazione della Federazione. Da allora di strada ne è stata fatta tanta, ma tra i protagonisti di questo particolarissimo comparto rimangono le amicizie più care e stimolanti.
E così è stata nel 2001 la creazione di questa rivista "una stimolante avventura di un gruppo di persone accomunate da una grande curiosità, dalla voglia di conoscere e di imparare, dal desiderio di confrontarsi su argomenti che fanno parte della vita e della quotidianità", così si apriva la presentazione del direttore Carmelo Pezzino sul numero zero di OLTRE Magazine.
Ed è proprio a Carmelo Pezzino che voglio rivolgere il mio grazie per aver saputo crescere e condurre per mano il progetto di questa che è diventata molto più di una rivista, un vero e proprio punto di riferimento per l'intero settore. Sempre a Carmelo il più grosso in bocca al lupo da parte di tutti noi per superare al meglio questo periodo e la promessa di non invadere più questa pagina fino al trentesimo anniversario aziendale.
Un ringraziamento particolare va a mia moglie, che anche in tempi non facili ha sempre voluto sostenere questa mia avventura, ed ai miei figli ai quali spero di trasmettere la passione per questo lavoro e per questa azienda.
Infine, ancora grazie a tutti Voi che negli anni avete condiviso con me esperienze e successi, permettendomi di far parte del Vostro lavoro e della Vostra vita!
 
Nino Leanza

Biemme Special Cars

Abbattitore Salme - Coccato e Mezzetti

GEM MATTHEUS - Creamazinoe animale

Rotastyle - L'arte del prezioso ricordo

STUDIO 3A - Risarcimento Assicurato SRL

GIESSE

Infortunistica Tossani

Alfero Merletti - Studio Legale

Scrigno del Cuore

Tanexpo, 7.8.9 aprile 2022