LE LORO AUTO DIVENTERANNO PEZZI DA ESPOSIZIONE

La troviamo a metà strada fra Udine e Venezia e dal capoluogo veneto dista una cinquantina di chilometri. Tutto intorno le colline coperte di vigneti, lì a due passi il Piave. Nervesa della Battaglia in provincia di Treviso si trova sulle terre dove si è combattuta la prima guerra mondiale; oggi, proprio qui, dopo quasi cento anni dalla fine di quella sanguinosa guerra, il Piave lascia il passo agli stranieri che giungono numerosi dai Paesi dell'Est europeo in cerca di lavoro. Sono in molti fra gli abitanti del produttivo Nord-Est, a dire che, in queste regioni, ormai, ci sono più aziende che strade e a dichiarare con falsa commiserazione e un pizzico di orgoglio di avere un unico difetto: lavorare troppo.

La Pilato spa nasce qui, nel 1963. Il promotore Luigi ha creato e cresciuto l'azienda che trasforma gli autoveicoli in autofunebri e che, dall' anno della sua morte (1996), viene gestita dalle tre figlie. Barbara è la più conosciuta perché a lei spettano i rapporti con i fornitori ed i clienti, gli acquisti e le vendite; non per questo è meno riservata delle sorelle, tiene moltissimo alla sua vita privata e non ama che si parli troppo di lei. Comunque tutti la conoscono.
"Mio padre Luigi, ha voluto questa azienda che è leader sul mercato italiano. In Italia vendiamo modelli sia nuovi che usati; l'estero ci fa gola, come a tutti, ma per ora non ci siamo ancora impegnate a conquistare quel mercato, preferiamo non trascurare ma curare con la puntualità di sempre, il mercato italiano che è il più esigente." Così esordisce la signora Barbara passeggiando fra negli uffici solari e accoglienti, orgogliosa di mostrare gli ambienti di produzione ben organizzati ed i prodotti finiti esposti in bella mostra.

Come sono i vostri rapporti con gli impresari di onoranze funebri?
"Gli impresari sono dei veri amanti dell'auto funebre, ognuno di loro la vuole personalizzata, ci chiedono di studiare rifiniture o interni con la migliore cura possibile. Sono giustamente molto esigenti perché l'auto è una parte molto importante dell'immagine della loro azienda e quindi investono molto in questo mezzo".

Quali sono le ragioni del vostro successo?
"In primo luogo direi il giusto rapporto fra qualità e prezzo, poi la garanzia della qualità delle autofunebri, una qualità definita da linee senza tempo studiate per veicoli che ovviamente non si deprezzano con il passare degli anni, un buon investimento insomma. Il nostro successo lo hanno determinato anche la rapidità di consegna, il rapporto personale con il cliente, la continua e capillare informazione sulle nostre novità, gli investimenti pubblicitari, la presenza a fiere del settore, tutto qui".

Vi spieghiamo con questo sintetico schema quello che la signora Barbara voleva, per modestia, sbrigare in poche parole:

- Qualità del prodotto: ogni autotrasformazione è il frutto di una profonda competenza maturata nel corso di quarantanni di lavoro, di una grande professionalità e tanta passione; nulla viene lasciato al caso, la cura dei dettagli garantisce sicurezza ed affidabilità.
- Rapidità di consegna: in 60 giorni, grazie a particolari procedure di lavorazione, viene completata la trasformazione di un telaio e l'auto è pronta per la consegna.
- Rapporto con i clienti: personale, discreto ma continuo. La Pilato dialoga ed ha ottimi rapporti con tutti. I clienti lo sanno, la signora Barbara non lo dice, ma quando si arriva nel Veneto per acquistare un prodotto Pilato, si viene letteralmente "viziati"; i clienti sanno anche che l'Ufficio commerciale è estremamente elegante nelle sue trattative di compravendita e dopo l'invio tempestivo di un fax con un preventivo, non chiamano più, lasciano che siano gli acquirenti a decidere in tutta calma ed eventualmente a richiamare.
- Servizio completo per il cliente: la Pilato vi organizza il viaggio, il pernottamento, il servizio taxi, prenota anche il ristorante dove poter gustare, loro graditi ospiti, qualche specialità enogastronomica veneta. Inoltre, mentre voi assaporate questo o quel piatto, in ufficio lavorano per voi: la Pilato è in grado di attivare in una sola giornata, un contratto di finanziamento, sempre se ne avete l'esigenza.
- Informazione: quando un nuovo modello è pronto per essere lanciato sul mercato, la Pilato informa prontamente i clienti con depliant che generalmente sono allegati alle riviste del settore. -Pubblicità: la Pilato è sempre pronta ad investire in eleganti e ben studiate pubblicità che sono solitamente inserite nelle pagine delle riviste di settore.
- Esposizioni: sono per la Pilato una delle occasioni più interessanti di far conoscere i nuovi modelli d'autofunebri e viste le dimensioni dei veicoli, servono sempre molti metri quadri di stand.

Avete mai pensato di esporre le auto funebri che hanno segnato la storia della vostra azienda?
"Si, è proprio un'idea che abbiamo già pensato di realizzare quella di allestire un'esposizione d'auto funebri da noi prodotte dagli anni sessanta. Stiamo raccogliendo i modelli più rilevanti della nostra produzione e speriamo di poterli mostrare al più presto ai nostri affezionati clienti".

Che ne pensa della tanto discussa idea di aprire al pubblico le fiere del settore funerario?
Non approvo quest'idea perché sono convinta che abbia come unico risultato quello di creare false attese.

So che avete grandi novità per il 2001, ce ne vuol dare un'anticipazione?
"Il 2001 è ricchissimo di novità per i nostri clienti e già a fine gennaio ne saranno informati. Prometto ai vostri lettori che, nel numero di febbraio di "Oltre", spiegherò nel dettaglio di cosa si tratta".
 
Marina Piantoni

Biemme Special Cars

Abbattitore Salme - Coccato e Mezzetti

GEM MATTHEUS - Creamazinoe animale

Rotastyle - L'arte del prezioso ricordo

STUDIO 3A - Risarcimento Assicurato SRL

GIESSE

Infortunistica Tossani

Alfero Merletti - Studio Legale

Scrigno del Cuore

Tanexpo, 7.8.9 aprile 2022