Aspettando Tanexpo 6/8

EFI - ECCELLENZA FUNERARIA ITALIANA
LE VERE IMPRESE FUNEBRI ITALIANE
 
EFI, Eccellenza Funeraria Italiana, è la prima Associazione che riunisce le Case Funerarie sul territorio nazionale. Costituita due anni fa, proprio alla vigilia di Tanexpo, si presenta a Bologna per incontrare gli Impresari Funebri italiani e per presentare loro il lavoro svolto e i nuovi imminenti progetti. Obiettivo di EFI è quello di valorizzare e di promuovere le Imprese Funebri cui fanno riferimento le Case Funerarie che rispondono a standard qualitativi eccellenti in termini di servizi erogati e di prodotti utilizzati.
“La nostra Associazione - spiega il Presidente Gianni Gibellini - intende aggregare e rappresentare chi, come noi, ha investito ingenti risorse umane ed economiche per dar vita a strutture per il commiato che rappresentano il futuro della funeraria. Poco importa che esse siano piccole o grandi, ciò che conta è la dignità di un servizio che solo in tali sedi può essere fornito. Intendiamo tutelare gli interessi delle Imprese di Onoranze Funebri e imprimere una svolta ai tanti progetti normativi e di sviluppo professionale, che vorremmo vedere velocemente approvati. Puntiamo sulla innovazione, sulla modernizzazione, sulla qualità e sulle riforme”.
Le attività funebri sono un fondamentale servizio sociale e non è possibile tollerare ancora che esse siano svolte da Operatori improvvisati e non strutturati adeguatamente.
“Il funerale non è un problema ecologico che si articola nel mero smaltimento del defunto, ma occorre ridare la necessaria importanza e la necessaria dignità al concetto di onoranza secondo i valori che appartengono alla nostra cultura, alla nostra storia e alla nostra tradizione. Da troppo tempo il mercato è fortemente condizionato da soggetti che rendono un pessimo servizio ai cittadini e che squalificano la nostra categoria agli occhi dell’opinione pubblica. E nessuno, fino ad oggi, ha realmente dimostrato di voler affrontare la situazione! Noi non nascondiamo la testa sotto la sabbia e, anche a costo di alienarci qualche simpatia, vogliamo ribadire, e lo faremo con determinazione anche a Tanexpo, quali sono le caratteristiche indispensabili per poter essere annoverati fra le vere Imprese Funebri Italiane: una sede commerciale idonea; almeno una auto funebre con adeguata autorimessa; la disponibilità di almeno quattro operatori funebri in possesso dei requisiti formativi e con regolare contratto di lavoro; un direttore tecnico, dotato di poteri diretti e responsabile dell’attività funebre, in possesso dei requisiti formativi; il documento unico contributivo dei propri dipendenti; le certificazioni di qualità ISO:9001 e UNI:15017; il bilancio certificato”.
EFI – Eccellenza Funeraria Italiana vi aspetta a Bologna per condividere con voi l’impegno per un reale rinnovamento della parte sana della categoria!


ASNAF&AS
UN SOSTEGNO MODERNO ED EFFICACE PER IL VOSTRO LAVORO

Asnaf&AS, Associazione Nazionale Attività Funebre ed Assistenziale, è una delle principali associazioni di categoria del settore funerario e quest’anno celebra dieci anni di attività al servizio delle imprese funebri di tutta Italia. Costituitasi nel 2004, nasce dall’esigenza di progettare e di stipulare un nuovo e rivoluzionario Contratto Collettivo Nazionale di Lavoro finalizzato a dare risposte più appropriate alle categorie interessate. Mette in campo una nuova visione integrata del panorama funerario, non più limitato alle sole imprese funebri, ma ampliato a tutti i gestori di attività riconducibili alla materia: dai marmisti ai costruttori di cofani, dai gestori dei cimiteri ai servizi di assistenza, passando dal disbrigo di pratiche amministrative e dal rapporto con la Pubblica Amministrazione alle occupazioni più puramente commerciali. Nulla è escluso, in un profilo di continuità e id omogeneità mai registrato prima.
Ancora oggi quella legata alla regolamentazione del lavoro è una delle principali prerogative di Asnaf&AS, che può vantare di essere l’unica associazione di categoria firmataria di un CCNL non scaduto contenente normative moderne che si rifanno alle leggi europee e alla direttiva del 2010 che ha visto l’attività delle pompe funebri esclusa dalla categoria dei “trasporti” per essere posizionata in quella dei “servizi alla persona”, dando maggiore valore al lavoro degli Impresari e dei loro collaboratori.
Asnaf&AS propone ai propri associati un contratto flessibile, applicato da anni con soddisfazione da molte Imprese italiane, che unisce elasticità e lotta al precariato permettendo l’utilizzo di personale a chiamata o intermittente a tempo indeterminato, il part-time settimanale a 12 ore e numerosi altri vantaggi. L’Associazione è inoltre specializzata nella consulenza legale e in quella per le assunzioni diventando un fondamentale supporto nelle fasi cruciali della vita di una impresa funebre, dalla creazione alla successiva espansione e ogni qualvolta si presenti un cambiamento sostanziale nell’organizzazione.
Asnaf&AS sarà presente a Tanexpo per incontrare i propri Associati e tutti gli Operatori che desiderino ricevere maggiori informazioni sulle attività svolte.
 
[continua]


Biemme Special Cars

Abbattitore Salme - Coccato e Mezzetti

GEM MATTHEUS - Creamazinoe animale

Rotastyle - L'arte del prezioso ricordo

STUDIO 3A - Risarcimento Assicurato SRL

GIESSE

Infortunistica Tossani

Alfero Merletti - Studio Legale

Scrigno del Cuore

Tanexpo, 7.8.9 aprile 2022