Le urne cinerarie di Pilla

Antiche tecniche del mondo orafo per oggetti preziosi come gioielli

La presenza di Pilla a Tanexpo 2008 è stata caratterizzata, a giudizio unanime di tutti i visitatori, dalla ormai consueta offerta di altissima qualità che da sempre contraddistingue l'Azienda veneta accompagnata però, questa volta come mai accaduto in passato, da una completezza e da una varietà di proposte in grado di rispondere adeguatamente ad ogni richiesta del mercato nazionale ed internazionale.
A testimonianza della estrema attenzione con cui Pilla coglie le tendenze evolutive del comparto, a Bologna grande rilevanza è stata data alle nuove collezioni di urne cinerarie, proposte in una gamma di modelli capaci di soddisfare esigenze diverse e che purtroppo, a volte, variano anche fra comuni limitrofi.
Sciogliere il metallo, fonderlo, manipolare la materia per poi trasformarla in oggetti dalle forme eleganti e originali. Un lavoro che Pilla compie da oltre settant'anni, tramandando i segreti di un'arte antica, che affonda le proprie radici nella secolare tradizione artigiana italiana. Come nelle antiche botteghe medievali dove i maestri fonditori, ceramisti e stampatori si distinguevano per perizia tecnica e abilità manuali, ancora oggi nei laboratori Pilla la materia viene trasformata con la cura e con l'abilità di un tempo, attraverso processi produttivi in grado di unire insieme le moderne soluzioni tecnologiche all'esperienza di una lunga tradizione artigianale.
È così anche per le urne cinerarie.
Di norma, sul mercato europeo, la tendenza è quella di proporre urne dai costi piuttosto contenuti e quelle in microfusione a cera persa spesso si rivelano troppo onerose per le famiglie. Pilla ha deciso di studiare il taglio e la trasformazione della lastra, focalizzando la propria attenzione sul concetto di forma. Hanno così visto la luce prodotti che si differenziano molto dalle classiche "biscottiere" e che, con diversi generi e gusti, richiamano valori simbolici importanti quali la mitra, il calice, il bozzolo e la sfera.
Sono stati proposti diversi allestimenti, da quello base impreziosito da una collanina a sfere e da un marchio in ottone microfuso, a quelli di maggior prestigio, i quattro modelli "mosaico" realizzati in collaborazione con Trend (pezzi unici, "sculture" che testimoniano le capacità e le potenzialità del reparto "ricerca & sviluppo" di Pilla) e le linee caratterizzate da decorazioni floreali in microfusione a cera persa, una peculiarità esclusiva dell'Azienda.
Tutte le urne cinerarie Pilla sono personalizzabili con il logo dell'impresa di onoranze funebri.
 
Ida Salvitto

Biemme Special Cars

Abbattitore Salme - Coccato e Mezzetti

GEM MATTHEUS - Creamazinoe animale

Rotastyle - L'arte del prezioso ricordo

STUDIO 3A - Risarcimento Assicurato SRL

GIESSE

Infortunistica Tossani

Alfero Merletti - Studio Legale

Scrigno del Cuore

Tanexpo, 7.8.9 aprile 2022