Rotastyle

I primi 70 anni dell’Infortunistica Tossani

L’azienda ha festeggiato l’importante traguardo con un evento imponente a cui hanno partecipato collaboratori e amici da tutta Italia.

Un evento da sogno quello organizzato dalla Infortunistica Tossani lo scorso ottobre per festeggiare i primi 70 anni di attività.
Una serata in cui tutto è stato curato nei minimi particolari e dove l’ispirazione fiabesca della cornice e dei dettagli ha regalato agli ospiti la sensazione di trovarsi all’interno di una favola, di quelle dove le fate volano leggere con le loro bacchette regalando un tocco magico a ogni oggetto, sala e angolo del palazzo.

Già dalla disposizione delle candele sul viale alberato che porta a Palazzo Albergati a Bologna, storica dimora di epoca barocca della omonima famiglia e location dell’evento, era facile percepire il senso di magia che avrebbe poi pervaso tutta la serata. Proiettata sulla facciata dello splendido palazzo, ad accogliere gli invitati, l’immagine dorata del numero 70 e del logo Tossani, a ricordare l’importante traguardo raggiunto dall’infortunistica bolognese.

L’evento, a cui sono stati invitati gli amici più cari e i collaboratori dell’Infortunistica Tossani arrivati da tutte le parti d’Italia, è iniziato con un piacevole aperitivo nelle cantine del palazzo. Gli ospiti sono stati accolti in un’atmosfera rilassata all’interno delle numerose sale dove un tempo veniva prodotto il vino e dove sono ancora visibili le bellissime botti in legno dove veniva messo a fermentare. Tra assaggi di fritture, piccole zuppe mono porzioni e formaggi tipici accompagnati da composte di frutta, i convenuti hanno potuto sorseggiare champagne e cocktail in attesa dell’arrivo della Presidente, la signora Francesca Marchesini Tossani.

La padrona di casa, in un meraviglioso abito nero e fucsia, è stata accolta da un caloroso applauso e si è intrattenuta con gli intervenuti salutando tutti e soffermandosi a conversare con loro. Il momento dell’aperitivo si è concluso con l’intrattenimento di tre giovani tenori che hanno incantato i presenti interpretando alcuni classici della lirica.

La cena, che si è tenuta in uno splendido salone al primo piano a cui si accede tramite un percorso di sale affrescate e salottini dall’arredamento d’epoca, è stato il momento culmine dell’evento. Gli invitati sono stati fatti accomodare a tavoli raffinati, ognuno con un tema attinente la filosofia dell’infortunistica Tossani, e hanno potuto gustare un ottimo menù di 4 portate accompagnate da vino bianco e rosso. A presentare l’evento,
Roberta Capua che con professionalità e simpatia ha introdotto i vari momenti della serata. è stato durante la cena che la signora Francesca Marchesini Tossani ha potuto ringraziare i presenti e i suoi collaboratori: «Grazie a tutti, vi voglio bene. Questa è la serata dedicata al 70° anniversario dell’Infortunistica Tossani, una tappa importante, una tappa e non il traguardo, di un percorso intrapreso da mio marito, l’indimenticabile Prof. Michele Tossani. - ha dichiarato - Lui è stato l’ideatore e il creatore dell’infortunistica, il pioniere che ha saputo aggiornare l’orizzonte di tutela dei diritti umani». Da alcuni anni è proprio la signora Marchesini Tossani ad aver ereditato l’impegno iniziato dal marito portando avanti «con orgoglio e determinazione i valori che hanno sempre contraddistinto l’operato della Tossani». La signora Marchesini Tossani ha ringraziato tutti i suoi collaboratori e dipendenti: «Hanno sempre creduto in me e con il loro lavoro di squadra, che è una vera missione, in questi anni siamo riusciti a espanderci in tutta Italia aprendo molte nuove agenzie». Infine ha voluto ringraziare «tutte le persone che mi hanno supportata e mi sono state vicine aiutandomi, con la loro presenza e il loro affetto, nei momenti difficili».
Durante l’evento è intervenuto anche Super Max88, Maximilian Sontacchi, campione italiano 600 paralimpico da tempo supportato dalla Infortunistica Tossani nel suo percorso sportivo, che ha dichiarato di voler continuare a gareggiare con il numero 70 sul casco.

A intrattenere i commensali durante la cena, si è esibito Alessandro Ristori insieme alla sua band, proponendo un repertorio anni ‘60/70 che ha fatto ballare gli ospiti e al termine della cena la signora Marchesini Tossani ha festeggiato il traguardo raggiunto con il taglio della torta, avvenuto tra fuochi d’artificio e applausi. L’evento si è concluso sorseggiando il “caffè Tossani”, una miscela creata appositamente per l’infortunistica Tossani da VladiGal Mister Coffee che è stata anche omaggiata a tutti i partecipanti insieme a un libro fotografico su Bologna, e con la selezione musicale del dj Nicola Zucchi.

I traguardi e i protagonisti

Nel 2022 la Infortunistica Tossani ha voluto festeggiare il suo 70° anno di attività con una serie di eventi importanti che l’hanno confermata come una delle realtà più solide e prestigiose sul territorio nazionale. L’anniversario arriva dopo un percorso che l’ha portata ad espandersi in modo capillare in tutta Italia e a giugno scorso è stata premiata durante la fiera Tanexpo 2022, dove ha partecipato con uno stand imponente su due piani chiamato “palazzo Tossani”, con il Tanexpo Award Best Stand per “l’efficacia di trasmettere i valori dell’azienda”.

La Infortunistica Tossani deve i suoi successi anche e soprattutto a chi ci lavora e vive l’azienda come una seconda famiglia: «Ci abbiamo messo l’anima perché crediamo in questa azienda, ai successi degli ultimi anni, all’espansione che abbiamo avuto grazie anche alla signora Tossani che ha creduto in noi. Era giusto festeggiare questi 70 anni che rappresentano il nostro passato, presente e futuro» ha commentato Pina Montereale, Responsabile Generale di Direzione e anima dell’azienda. Alberto Cappai, responsabile marketing, ha spiegato come «una festa così importante non è stata fatta per manie di sfarzo ma per rendere tangibile e far toccare con mano il grande animo che ha la Tossani».

Luigi Cappai, responsabile commerciale Sud e Isole che ha iniziato a lavorare con l’Infortunistica Tossani 4 anni fa, ha aggiunto: «Ho trovato un’azienda meravigliosa, una grande famiglia. Il rapporto che si è instaurato va oltre quello lavorativo. La nostra presidente ha davvero investito tanto in questa azienda, energia e passione sono state le colonne portanti che hanno consentito alla grande famiglia Tossani di crescere e rafforzarsi sul territorio». Infine Luigi Peron, responsabile area Centro Nord Italia, ha concluso: «La Tossani è storia: un’azienda nata nel secondo dopoguerra, che ha contribuito non solo alla crescita e all’innovazione della propria città, ferita dal secondo conflitto mondiale, ma di tutto il Paese. Partecipare a questo progetto è per me un onore, ed è stato facile assumermi la responsabilità di ricoprire questo ruolo datomi dalla nostra presidente Francesca Marchesini Tossani».

Biemme Special Cars

Abbattitore Salme - Coccato e Mezzetti

GEM MATTHEUS - Creamazinoe animale

Rotastyle - L'arte del prezioso ricordo

STUDIO 3A - Risarcimento Assicurato SRL

TANEXPO

Infortunistica Tossani

Alfero Merletti - Studio Legale

Scrigno del Cuore