25 anni di successi

Parliamo di T.G. Italiarreda, da sempre presente a Tanexpo con la consueta classe delle sue ineguagliabili realizzazionid'arredo. In antetrima esclusiva sulle pagine di Oltre Magazine presenta i più recenti interventi, iniziando dalla Casa Funeraria Maffioli a Mantova.

Un quarto di secolo e ancora sorprende: la notorietà acquisita in questi venticinque anni di attività, permette a T.G. Italiarreda di essere destinatario di significativi incarichi, omogeneamente distribuiti su tutto il territorio nazionale. Ce lo conferma con orgoglio l’architetto Giancarlo Tormene a cui va indiscutibilmente riconosciuto il grande merito di essere stato il primo ad introdurre il concetto di arredo nel settore funerario. Per questo, con uno spirito da vero pioniere, ha dovuto prima di ogni cosa puntare su un cambiamento di mentalità e far comprendere che un ambiente dignitoso ed accogliente, arredato in modo adeguato, è il primo biglietto da visita per l’immagine di un’impresa funebre e una condizione imprescindibile per agevolare il rapporto con famiglie in lutto che si sentono maggiormente a loro agio in un locale ospitale.

Le creazioni e le soluzioni prospettate da T.G. Italiarreda hanno fatto breccia fin da subito nel mercato e dall’arredo degli uffici e degli spazi destinati al pubblico, all’allestimento di case funerarie e sale del commiato il passo è stato breve.
La nostra forza è quella di rendere ogni progetto unico con soluzioni specifiche e personalizzate - ci tiene a sottolineare Giancarlo Tormene.- È stata questa fin da subito la nostra carta vincente, che ci ha fatto guadagnare credibilità e fiducia, tanto che oggi veniamo scelti dalle più importanti imprese per dare il nostro contributo progettuale alla realizzazione delle proprie case funerarie che si stanno diffondendo in maniera sempre più decisa in tutta la Penisola.
T.G. Italiarreda ha ora scelto la nostra rivista per presentare le realizzazioni più prestigiose attuate recentemente.
La nostra presenza sulle riviste di settore non è costante, ritenedo che la migliore pubblicità per la T.G. Italiarreda, sia l’esperienza unita a proposte innovative ed all’elevata qualità delle referenze che può vantare. Puntiamo sulla partecipazione agli eventi di settore, Tanexpo in particolare, per stabilire un dialogo diretto con il pubblico. Per gratificare la nostra affezionata e fedele clientela, in vista di Tanexpo 2018 abbiamo pianificato una serie di redazionali su Oltre Magazine volti a mettere in luce alcuni dei nostri piu recenti interventi.

La casa funeraria Maffioli

È la Casa Funeraria Maffioli la prima realizzazione che presentiamo. L’Impresa Maffioli, con sede a Mantova e filiali disseminate in diversi paesi dell’hinterland, è un’azienda storica che ha da poco festeggiato il primo secolo di vita, allorché nel 1916 ha ottenuto ufficialmente la licenza di trasporti funebri per riportare a casa le salme dei soldati caduti al fronte durante la Grande Guerra. Ma in realtà l’attività era iniziata prima della metà dell’Ottocento, quando un loro predecessore, che esercitava il mestiere di lattoniere, decise di iniziare la produzione di cassoni di zinco da affiancare a quella delle tradizionali grondaie. Le Onoranze Funebri Maffioli sono quindi da sempre il punto di riferimento della città di Mantova, tanto che dal 1930 al 1948 hanno anche assunto il ruolo di impresa municipale del Comune. Abbandonata solo una trentina di anni fa la produzione di cofani che ha costantemente affiancato l’attività di onoranze, in questi ultimi anni si sono concentrati completamente sull’erogazione di servizi sempre più completi e di qualità.

Con la quarta generazione della famiglia, rappresentata dalla signora Roberta, si è così proceduto all’edificazione della casa funeraria.
Non potevamo non offrire questa opportunità alle famiglie del nostro territorio - ci spiega Roberta Maffioli. - Era un’esigenza molto sentita perché le strutture pubbliche purtroppo non riescono a garantire certe prestazioni, a cominciare dall’elasticità degli orari in cui si può accedere per vegliare il proprio caro.
Ci può riassumere le caratteristiche principali della vostra casa funeraria?
Operando in una piccola città abbiamo optato per una struttura elegante ma sobria, affinché le famiglie non si sentano intimorite - continua la signora Roberta. - Il progetto, a firma dell’architetto mantovano Stefano Pedrazzoli, ha previsto tre sale del commiato, oltre ai locali di accoglienza e sosta del pubblico, alla sala autoptica e agli uffici. Anche gli interni sono volutamente minimali, dominati da tonalità chiare. Per gli arredi ci siamo affidati a T.G. Italiarreda perché hanno interpretato perfettamente la nostra filosofia proponendoci accessori di classe dalle linee pulite. Abbiamo scelto cavalletti, candelabri, portafiori e tavolo libro firme in marmo alabastro. Alcuni di questi elementi sono caratterizzati da illuminazione a led che conferisce all’ambiente un’atmosfera unica di forte impatto visivo ed emotivo. Un altro componente che abbiamo fortemente voluto è stata la presenza nelle sale di una fontana. Mi piace molto il concetto dell’acqua che con il suo incessante scorrere rappresenta il dispiegarsi della vita stessa. L’acqua è inoltre simbolo di purificazione, di rigenerazione e di accesso ad un nuovo stadio interiore (basti pensare al sacramento del Battesimo); infine il suo incessante gorgoglio ha una funzione distensiva e rasserenante.
La casa funeraria Maffioli verrà ufficialmente inaugurata  a breve, ma è operativa già da qualche mese.

Marche: lavori in corso

La casa funeraria Maffioli è solo uno dei tanti progetti in cui T.G. Italiarreda ha dato un rilevante e determinante contributo. Molti altri sono i lavori portati a termine, ma molti sono anche quelli in progress.
Ci riferiamo in particolare all’importante intervento che sta seguendo a Falconara Marittima, in provincia di Ancona, per conto dell’Impresa Pieroni della famiglia Binci. I cantieri sono aperti e fervono i lavori per il completamento di questa significativa struttura che sarà operativa a breve. Le volumetrie danno un’idea dimensionale dell’edificio: 1000 mq. edificati su un lotto di 6000 mq. Un’opera imponente, ma caratterizzata da volumi ben definiti e da linee essenziali.
 
Raffaella Segantin

Biemme Special Cars

Abbattitore Salme - Coccato e Mezzetti

GEM MATTHEUS - Creamazinoe animale

Rotastyle - L'arte del prezioso ricordo

STUDIO 3A - Risarcimento Assicurato SRL

GIESSE

Infortunistica Tossani

Alfero Merletti - Studio Legale

Scrigno del Cuore

Tanexpo, 7.8.9 aprile 2022