Un 2018 ricco di novità

Per l’immancabile appuntamento di aprile a Tanexpo, T.G. Italiarreda ha in serbo tantissime novità, tutte caratterizzate dall’originalità, sobrietà, eleganza e funzionalità proprie dello stile dell’azienda padovana. Prosegue intanto su questo numero la presentazione dei più recenti interventi, con la Casa Funeraria Cadirola a Tortona

Un’altra importante realizzazione firmata dall’Architetto Giancarlo Tormene: lo studio, l'allestimento degli interni e l’arredo delle sale del commiato e di altri locali della nuova casa funeraria recentemente inaugurata a Tortona, su incarico dell’impresa Cadirola.

Siamo in provincia di Alessandria, un territorio ricco di storia, già baluardo dei Romani e probabile sede, durante il Medioevo, dell’ordine dei Templari tanto che si narra che proprio in questo sito  sia stato custodito il leggendario sacro Graal. Fin dall’antichità Tortona è stata crocevia di importanti vie commerciali, ma proprio per la sua posizione strategica, a cavallo tra Piemonte e Liguria, è stata bersaglio di guerre e assedi che non hanno risparmiato molto delle vestigia passate.

Ancora oggi Tortona costituisce un importante nodo autostradale e ferroviario ed è in questa cittadina, che attualmente conta quasi 30.000 abitanti, che l’Impresa Funebre Cadirola ha scelto di costruire la sua casa funeraria. Il Signor Massimo Ghirotto, attuale titolare dell’impresa dopo averla rilevata nel 2002 dalla famiglia Cadirola e di cui ha preferito mantenere il nome, ha dato un forte impulso all’attività: dall’unica sede di Viguzzolo, in pochi anni l’agenzia è divenuta un significativo punto di riferimento sul territorio, con diverse filiali che vedono impegnate una quindicina di persone con l’obiettivo di offrire alle famiglie un servizio accurato e completo. Proprio per ampliare la qualità e la gamma delle sue prestazioni è nata la Casa Funeraria Tortona, operativa dallo scorso mese di maggio.

Ho voluto fortemente questa struttura – ci spiega Massimo Ghirotto – per dotare la comunità di un luogo consono dove accogliere i propri defunti e poterli vegliare in un clima di discrezione e tranquillità, garantendo anche una maggiore libertà, grazie alla flessibilità degli orari, che manca negli obitori pubblici. Allo stesso tempo ho inteso dare un valore aggiunto alla mia attività completandola con un servizio necessario in un tessuto sociale moderno.
La Casa Funeraria Tortona è la seconda funeral home della zona. Si sviluppa su una superficie di circa 400 mq e si distingue per le sue linee essenziali ma eleganti che ben si accordano con la destinazione dell’edificio. Oltre agli uffici e ad uno showroom, dispone di due sale del commiato, “Marte” e “Luna”, di un locale per le cerimonie e di una sala autoptica per la preparazione delle salme. Non manca nemmeno un angolo ristoro fornito di distributori automatici di cibo e bevande.

Per le finiture e l’arredo ci siamo avvalsi della collaborazione di T.G. Italiarredacontinua il signor Ghirotto – in quanto abbiamo trovato che le proposte dall’azienda padovana ben si conformano all’architettura dell’immobile e al nostro gusto che predilige soluzioni sobrie ma di classe. Ci è piaciuta molto la tinteggiatura delle pareti delle due camere ardenti, rifinite con una lavorazione molto ricercata, denominata ‘pietra spaccata’, che crea effetti cromatici alquanto suggestivi. Per gli arredi ci siamo orientati sugli accessori in marmo alabastro dotati di illuminazione a led che contribuiscono anch’essi a creare particolari atmosfere. Abbiamo ripetuto il concetto degli oggetti retroilluminati anche nella saletta delle cerimonie dove fa bella mostra di sé un’alta anfora portafiori che diffonde nell’ambiente una calda luce soffusa. Nella hall, caratterizzata dai toni del bianco e nero, abbiamo posizionato nella zona salottino il quadro ‘La creazione di Adamo’ della serie Innovative Pictures, una particolare rilettura di opere classiche che T.G. Italiarreda ottiene con inedite tecniche al laser su legno. E per finire, ai piedi della bellissima scala elicoidale abbiamo scelto di collocare una fontana che si presenta come una singolare scultura dai tratti stilizzati, cosicché  le persone vengono subito accolte in un ambiente ospitale e sereno.
L’impresa Cadirola si è rivolta a T.G. Italiarreda anche per la fornitura di oggetti d’uso quotidiano, come le particolari croci in vetro di Murano. Si tratta di un manufatto artistico di assoluto pregio, progettato con la collaborazione del designer Gai Mattiolo, concepito con una doppia funzione: quella di decorare il cofano e quella di serbare un ricordo del proprio caro. Infatti al momento dell’inumazione o della tumulazione la croce può essere staccata dal coperchio e consegnata alla famiglia; anche qualora si preferisse non toglierla, i familiari potranno ricevere comunque la medesima croce in formato miniaturizzato. Tali preziosi oggetti potranno essere ammirati al prossimo Tanexpo, insieme a tante altre novità che T.G. Italiarreda sta preparando per l’appuntamento bolognese, destinate a tutte le imprese che vogliono fare un salto di qualità dotando i propri ambienti di proposte innovative. 

 
Raffaella Segantin


Biemme Special Cars

Abbattitore Salme - Coccato e Mezzetti

GEM MATTHEUS - Creamazinoe animale

Rotastyle - L'arte del prezioso ricordo

STUDIO 3A - Risarcimento Assicurato SRL

GIESSE

Infortunistica Tossani

Alfero Merletti - Studio Legale

Scrigno del Cuore

Tanexpo, 7.8.9 aprile 2022